Moto3 Francia, trionfa Arenas tra incidenti e penalità

Primo al traguardo Di Giannantonio, poi retrocesso: a terra nel finale Bezzecchi e Martin, sul podio Migno e Ramirez

Arenas, AFP

Albert Arenas trionfa a sorpresa nel GP di Francia in Moto3 al termine di una gara condizionata da incidenti e decisioni della direzione corsa. Lo spagnolo della KTM ha approfittato della penalità inflitta a Fabio Di Giannantonio (primo al traguardo) per strappare il primo successo in carriera, con Migno e Ramirez che hanno completato il podio. Clamoroso incidente all'ultimo giro tra Bezzecchi e Martin, che si stavano contendendo la vittoria.

La Moto3 riserva brividi e sorprese fino all'ultima curva e, in questo caso, anche oltre. Arenas si è ritrovato in omaggio una vittoria assolutamente inaspettata (lo spagnolo aveva ottenuto un 15° posto come miglior risultato stagionale) al termine di una gara in cui ha avuto sì il merito di rimanere nel gruppo dei migliori, ma nella quale la classifica finale è stata di fatto scritta dagli errori dei suoi rivali e dalle sentenze dei commissari.

I grandi protagonisti sono stati Marco Bezzecchi e Jorge Martin (primo e secondo nel mondiale dopo Jerez), che si sono dati a lungo battaglia prima che un'high-side del riminese all'ultimo giro innescasse la doppia caduta costata il ritiro a entrambi. Sfortuna nera soprattutto per lo spagnolo, al secondo "zero" consecutivo ancora una volta a causa di un contatto con un rivale.

Ad approfittare del k.o. dei duellanti era stato Fabio Di Giannantonio, che era rimasto in agguato alle loro spalle e che è passato per primo sotto la bandiera a scacchi assaporando per qualche minuto la gioia del primo successo in carriera. Un gioia durata fino a quando non è arrivata la sentenza della direzione gara: 3 secondi di penalità per aver tagliato una curva senza aver restituito la posizione.

Alle spalle del pilota romano hanno chiuso Andrea Migno e Niccolò Antonelli, anch'egli però retrocesso di una posizione per un taglio curva, con il terzo posto che è finito nelle mani di Marcos Ramirez, al secondo podio consecutivo "consegnatogli" dalle penalità dopo quello di Jerez.

Il caos premia in qualche modo Bezzecchi, che nonostante il ritiro resta leader mondiale a + 4 su Di Giannantonio e + 7 su Canet, partito ultimo dopo l'incidente causato in Spagna e finito 8° al termine di una lunga rimonta.

TAGS:
MotoGP
Moto3
Francia
Le Mans

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X