Motomondiale: MV Agusta in Moto2 nel 2019

La casa di Varese torna dopo 42 anni

Motomondiale: MV Agusta in Moto2 nel 2019

MV Agusta torna nel Motomondiale: 42 anni dopo correrà in Moto2. La casa di Varese, che ha nel suo palmares 75 titoli iridati (38 piloti e 37 costruttori), si è legata al Forward Racing Team. L’inedito progetto è già in uno stadio avanzato di sviluppo e il debutto in pista è previsto per il prossimo mese di luglio.

"MV Agusta è il marchio che ha vinto di più nella storia del motociclismo", ha dichiarato Giovanni Castiglioni, Presidente di MV Agusta. "Vedere ritornare MV Agusta ai Gran Premi è un grande onore per me. Il Campionato del Mondo Moto2 è molto competitivo e per avere successo è necessario portare la nostra massima tecnologia ed esperienza nello sviluppo delle moto da corsa".

"Il sogno di riportare MV Agusta nel Motomondiale era nato con Claudio Castiglioni, a cui sono sempre stato legato da profondi rapporti di stima e amicizia, e si è avverato con suo figlio Giovanni", ha detto Giovanni Cuzari, CEO del Forward Racing Team. "È difficile per me esprimere a parole cosa rappresenti essere parte attiva di un progetto insieme a MV Agusta e CRC, due eccellenze italiane che hanno creato le più belle moto della storia. Ho lavorato tanti anni perché tutto questo potesse accadere e ora mi sento fiero di poter annunciare l’ingresso di MV Agusta nel Campionato del Mondo Moto2 insieme al Forward Racing Team. Sono anche consapevole della grande responsabilità che comporta avere un marchio così prestigioso sulle carene della nostra moto. La nostra squadra, al fianco di MV Agusta e CRC, si impegnerà al massimo per raggiungere, nel minore tempo possibile quello che, noi per primi e tutti gli appassionati, sognamo".

TAGS:
MotoGP
Moto2
MV Agusta

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X