Moto2: Morbidelli 3° in Australia, vede il titolo

Moto3: Mir è il nuovo campione del mondo

Moto2: Morbidelli 3° in Australia, vede il titolo

Joan Mir è il nuovo campione del mondo della Moto3, mentre Franco Morbidelli è a un passo dal conquistare il titolo in Moto2. Partiamo dalla classe minore dove in Australia lo spagnolo ha trionfato davanti a Loi e Martin e si è aggiudicato il Mondiale con due gare d'anticipo. Solo sesto Fenati. Con il terzo posto di Phillip Island, invece, l'italiano della classe di mezzo ha portato il suo vantaggio a 29 punti su Luthi. A Sepang, fra sette giorni, avrà il primo match point per diventare iridato. Gara vinta da Oliveira davanti a Binder.

MOTO2: MORBIDELLI, MANCA POCO

Il portoghese Miguel Oliveira (KTM) ha vinto il GP d'Australia, classe Moto2. Sul podio anche il sudafricano Brad Binder (KTM) ed il romano Franco Morbidelli (Kalex). Nella classifica del mondiale Morbidelli sale a 272 punti, allungando sullo svizzero Thomas Luthi (243), oggi solo decimo. A due gare dal termine un buon vantaggio per l'italiano.

MOTO3: TRIONFO TOTALE DI MIR

MOTO3: TRIONFO TOTALE DI MIR

Gara e titolo mondiale della Moto3. Se li è presi entrambi in Australia Joan Mir, pilota spagnolo della Leopard Racing Honda, vincendo davanti al belga Livio Loi, suo compagno di team, ed al connazionale Jorge Martin (Del Conca Gresini Honda). Migliori degli italiani, quinto e sesto, Enea Bastianini e Romano Fenati. Nato a Palma de Maiorca nel 1997, Mir si è formato nella scuola per piloti di Chicho Lorenzo, padre di Jorge, ed ha iniziato a correre all'età di dieci anni. In classifica generale ha raggiunto i 296 punti ed è ormai irraggiungibile per Fenati, arrivato a 226.

TAGS:
Moto2
Moto2
Morbidelli
Mir

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X