SportMediaset

Cerca

SuperHonda, il segreto è nel cambio

Una doppia frizione dietro i tempi di Sepang

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

ALBERTO PORTA

SuperHonda, il segreto è nel cambio

Andiamo ripetendo da due settimane che la Honda fa paura, un'onda d'urto che ha spaventato Yamaha e Ducati nei primi test di Sepang. Tutti velocissimi i 4 piloti ufficiali, con una RC212V che a fine carriera, visto che nel 2012 arriveranno le 1000, ha fatto un deciso balzo in avanti. Ma c'è un segreto dietro queste prestazioni? Sì, e sta chiuso dentro il carter motore, vicino a pistoni e bielle. Si tratterebbe, usiamo il condizionale perchè le bocche di Honda Racing Corporation restano giustamente cucite, di un nuovo cambio, con innesto delle marce più veloce, roba insomma da far guadagnare qualche decimo sul giro. E visto che la casa giapponese ha una moto di serie dotata di cambio a doppia frizione chiamato Dual Clutch Trasmission, identico a quelli adottati in campo automobilistico da Audi e Porsche, viene logico immaginare che tale tecnologia sia stata trasferita ai mezzi da competizione.

Un vantaggio che ancora non si può quantificare in maniera esatta, viste le tante variabili esistenti in una MotoGP tra motore e ciclistica, ma reale sì. Pedrosa, Stoner, Dovizioso e Simoncelli possono dunque stare sereni. Honda sta mettendo in campo tutta la sua potenza, che può essere devastante, per tornare stabilmente ai vertici. Poi è chiaro che toccherà a loro tenere aperto il gas. Tra meno di una settimana, sempre da Sepang, avremo ulteriori risposte.

I VOSTRI COMMENTI

COSI74 - 01/03/11

e vorrei chiarire che stoner ha fatto il tempo su un giro ma nel complesso degli hondisti chi aveva il passo migliore era simoncelli e visto che le gare nn si vincono con un giro ma con tanti giri io al posto vostro(stoneristi) non sarei così tranquillo.Poi ho letto dei fantomatici aiuti a vale il gommino,ora anche che da quando c'è la punzonatura è diventato più umano?! quindi si suppone che a vale davano un monoblocco diverso dagli altri.....!-.-! a noi ci hanno inculcato rossi ma voi sognate!

segnala un abuso

COSI74 - 01/03/11

ragazzi non cantate vittoria,siamo alle prime e VALE da filibustiero quale è ha cmq un buon margine già assicurato ne sono sicuro,forse nn per vincere ancora ma sta messo bene....poi che dire a tutti gli stoneristi???? ROLLINGSTONER basta e avanza è solo un tempo e basta!!!

segnala un abuso

regi66 - 01/03/11

senti come si impegnano per togliere ai piloti ed alle marche qualunque merito. si ormai lo sappiamo bene, l'unico che guida sopra i problemi e che vince anche con il solex è il vostro signore e padrone. lo sappiamo, solo lui ha un secondo nel polso. gli altri vincono solo se hanno qualche trucchetto. stoner ha il telecomando. se l'è portato dalla ducati, in quanto rossi a quanto pare non l'ha trovato... e si vede.

segnala un abuso

djarmy86 - 21/02/11

Al massimo ha inciso nel 2010,gli altri anni non ho sentito Stoner lamentarsi dell'anteriore.Ripeto,il suo problema principale è l'aspetto psicologico,la troppa foga,è troppo fragile.Ci mettiamo pure l'anteriore che ovviamente non è perfetto,ma è secondario per il suo stile di guida (lui amava la Ducati piu dura in curva,l'ha detto Hayden) secondo me,mentre per un Rossi col suo stile dolce è problematico,spero che lo risolve

segnala un abuso

benspies11 - 20/02/11

peccato per melandri nel 2005 fece un ottima stagione mettendo leggermente in difficoltà il vostro rossi gilles poi si e un po perso e ha un po rosicato lamentandosi e attaccando il 46.....su stoner invece io dico che l anteriore ha inciso molto

segnala un abuso

GillesRed_27 - 20/02/11

2010 il problema generale per tutti, era il pneumatico anteriore che faticava ad andare in temperatura quindi mancava il grip necesssario, anche per questo sono capitati un sacco di incidenti.

segnala un abuso

GillesRed_27 - 20/02/11

@Devastoner
Melandri chi??? Mettiamo da parte de questo cosiddetto pilota, in MotoGP non ha mai impressionato e di Titoli Mondiale se li andava a sognare, ora tu mi vai a cercare proprio le sue dichiarazioni? Ma fammi il piacere, qui mi pare che pur di fare passare Vale per uno che non sappia guidare, tu ti stia aggrappando agli specchi! Con tutto rispetto e ringraziamenti a Stoner per il titolo conquistato, ma il Sopranome "Rollingstoner" la dice lunga sulla carriere fin qui
fatta.

segnala un abuso