Dovizioso e Lorenzo, dalla MotoGP alle quattro ruote

Il ducatista correrà il trofeo Lamborghini dopo che lo spagnolo ha guidato una Mercedes da F1

Dovizioso e Lorenzo, dalla MotoGP alle quattro ruote

Da un po' di tempo a questa parte i piloti della MotoGP hanno manifestato la loro passione anche per le auto. La storia è piena di campioni delle due ruote protagonisti di qualche test su F1 o macchine da rally e gli ultimi rispondono ai nomi di Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso. Lo spagnolo ha provato a Silverstone il brivido della Mercedes di Hamilton, mentre il ducatista sta per fare il suo debutto in gara con una Lamborghini Huracán Super Trofeo. Dovi prenderà parte sia al sesto round del Blancpain Super Trofeo, sia alla Finale Mondiale di Valencia nel weekend del 4 dicembre.

“Sono contentissimo di fare questa esperienza con Lamborghini – ha detto Dovizioso, in gara col numero 100 su una vettura schierata in pista da Lamborghini Squadra Corse, il reparto motorsport della Casa di Sant’Agata Bolognese -, è la prima gara che farò con una loro vettura in un campionato cosi importante. Si è appena conclusa la stagione MotoGP a Valencia e sinceramente non so come potrà essere questa pista con le quattro ruote, in ogni caso non vedo l’ora. Saranno addirittura quattro giorni sulla macchina quindi sono sicuro che mi divertirò tantissimo. Non ho idea di chi saranno i miei rivali, ma sono sicuramente i migliori dei campionati americano, asiatico ed europeo”.

IL TEST DI DOVIZIOSO

IL TEST DI DOVIZIOSO
TAGS:
MotoGP
Lorenzo
Dovizioso
Lamborghini
Mercedes

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X