TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Doppia parabola, doppia ricezione

Da Marquez a Cairoli, dalla MotoGP al MXGP: i due volti di un trionfo annunciato

di ALBERTO PORTA

Doppia parabola, doppia ricezione

Doppia parabola, doppia ricezione, Misano e Assen, MotoGP e MXGP. La domenica dei fenomeni è servita anche se per un bel po’, 21 dei 28 giri in programma, abbiamo pensato alla classe operaia che va in Paradiso. Danilo Petrucci, venuto su dal niente, che riesce a far sudare oltremisura la vittoria a uno come Marc Marquez, che pareggiando i conti in classifica con Dovizioso si rimette in piena corsa per il titolo. Danilo Petrucci che non si dà pace per la vittoria sfumata, che sarebbe arrivata per un pilota di Terni 60 dopo quella ottenuta a Monza da Libero Liberati, campione del mondo 500 nel 1957. 

Ma la storia si fa con i fatti, e nonostante i fischi sotto il podio ricevuti dal popolo giallo senza il suo eroe, MM93 se la ride alla fine di una corsa saggia, gestita con la testa dopo i voli in prova e nel warm-up. 1350 chilometri più a Nord, nel tempio della velocità di Assen trasformato in inferno di sabbia per i crossisti, Tonino Cairoli ha suonato la nona sinfonia.

E’ bastata una manche, un secondo posto visto il grande vantaggio accumulato in classifica, per festeggiare proprio in casa del grande rivale, Jeffrey Herlings, che del 222 è più giovane di 9 anni e che è il suo erede annunciato. Il titolo è arrivato dopo due stagioni sofferte, vissute tra infortuni vari, con certezze che vacillavano nell’ambiente ma non in lui, non nella squadra che per Tony è una famiglia. Missione compiuta per Cairoli, tutto ancora da costruire per Marquez.

Sotto l’acqua di Misano Andrea Dovizioso ha portato a casa un altro risultato utile, pur vedendo azzerato il tesoretto. Cinque gare adesso per dirimere la questione, per vedere se l’italiano su moto italiana può farcela contro il fenomeno di casa Honda. Mentre l’altro fenomeno, il 222, può tirare il fiato e pensare al matrimonio con la sua amata, splendida Jill.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X