Mondiali 2018: Francia, chi vince ha sempre ragione

I Bleus non hanno giocato meglio, ma sono campioni del Mondo e per vincere si possono percorrere tante strade

di ALDO SERENA (@Aldito11)
Mondiali 2018: Francia, chi vince ha sempre ragione

Ha vinto la Francia, viva la Francia. Non ha vinto, come capita a volte, la squadra che ha giocato meglio. Ha vinto chi ha difeso di più e meglio. Ha vinto chi ha giocatori di attacco altamente specializzati ed unici (vedi Mbappé). Ha vinto chi ha avuto alcuni episodi dubbi a favore. Il fallo di Brozovic su Griezmann non c’era. Il fallo di mano di Perisic non era per me volontario e ci sta il rigore, ma con dubbi, non è così solare e nitido. Poi, anche la sfortuna nell’autorete di Mandzukic e gli errori di Subasic fermo sui due tiri dal limite di Pogba e Mbappé. Il tutto per dire che la Croazia ha sbagliato in alcune situazioni e ha pagato a caro prezzo. Il risultato non dice quello che si è visto in campo per quanto riguarda il gioco.

La Francia è solida, ha giocatori che sono atleti di altissimo livello, giovani, esuberanti con la disponibilità al sacrificio ed anche alle consegne del proprio allenatore.Tipico di chi è all’inizio della propria carriera. Non so se fra qualche anno Mbappé sarà così ligio e accondiscendente nel giocare su tutta la fascia come quarto nel 4-4-2.

La Croazia ha fatto la partita, con la volontà di imporsi, con personalità, carattere e con le doti tecniche di alcuni giocatori riconosciute da tutti. Io non sono come Hazard e compagni che hanno affermato: meglio perdere che vincere giocando in quel modo. Si può vincere percorrendo molte strade e quando si arriva primo si ha ragione. È anche vero che a fine partita i giocatori croati avevano messo in campo tutto quello che era nel loro bagaglio tecnico, tattico, mentale e fisico. I giocatori francesi quel 100/100 ieri non lo hanno toccato.

TAGS:
Mondiali
Russia 2018 Aldo Serena
Serenata russa

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X