Russia 2018: Svezia-Svizzera sfida tra sorprese, Colombia-Inghilterra show

Oggi gli ultimi due ottavi che completeranno il tabellone dei quarti di finale

Ultima giornata di ottavi di finale a Russia 2018: alle ore 16 al Saint Petersburg Stadium sfida tra le due sorprese di questo Mondiale, Svezia e Svizzera. La vincitrice affronterà nei quarti chi la spunterà tra Colombia e Inghilterra, di fronte alle ore 20 allo Spartak Stadium di Mosca in una gara che promette spettacolo con Kane, capocannoniere della manifestazione 5 gol all'attivo, pronto a trascinare gli inglesi.

SVEZIA-SVIZZERA (ORE 16)

Al Saint Petersburg Stadium andrà in scena l'ottavo di finale tra le due sorprese di questo Mondiale. Da una parte la Svezia del ct Andersson che si è qualificata come prima del girone F, quello della Germania eliminata. Dall'altro la Svizzera di Petkovic giunta seconda nel girone E, alle spalle solo del Brasile. Svezia e Svizzera di fronte per contendersi un posto nei quarti, con la vincitrice attesa da chi la spunterà tra Colombia e Inghilterra. Sarà la prima volta che queste due squadre si affronteranno in una kermesse così importante: la Svezia non andava così bene dal Mondiale di Usa '94 quando conquistò il terzo posto, la Svizzera non approda ai quarti di un Mondiale dal 1954 (edizione giocata in casa dagli elvetici). Venendo alle formazioni, probabile che il selezionatore Andersson si affiderà ad un 4-4-2 bloccato (senza Larsson squalificato) con Olsen tra i pali della Svezia e il capitano e rigorista Granqvist, ex Genoa, a guidare la difesa. In mediana la fantasia di Hiljemark e la sostanza di Ekdal, con sugli esterni Claesson e Forsberg, mentre in attacco la coppia Berg-Toivonen. Sul fronte svizzero ci saranno due assenze importanti per squalifica, su tutte quella dell'ex juventino Lichtsteiner che si unirà a quella di Sch är. Petkovic dovrebbe schierare un 4-2-3-1 con Elvedi che prenderà il posto di Lichtsteiner sulla fascia destra in difesa, a sinistra Rodriguez. In mediana la sostanza di Behrami e un terzetto formato da Shaqiri, Dzemaili ed Embolo ad appoggiare Gavranovic, che dovrebbe essere preferito a Seferovic come unica punta. Arbitro lo sloveno Damir Skomina.

COLOMBIA-INGHILTERRA (ORE 20)

Allo Spartak Stadium di Mosca l'ultimo ottavo di finale se lo giocheranno Colombia e Inghilterra: da un lato i sudamericani che hanno chiuso in testa il girone H, dall'altro gli inglesi secondi nel gruppo G alle spalle del Belgio. Una sfida che potrebbe sorridere agli inglesi, che nei cinque precedenti contro i colombiani hanno raccolto due pareggi e tre vittorie, una delle quali proprio ai Mondiali di Francia '98 (2-0 firmato Anderton e Beckham). Dal canto suo la Colombia spera di arrivare ai quarti di finale come fatto quattro anni fa in Brasile. Venendo alle formazioni, con tutta probabilità il commissario tecnico Pekerman si affiderà ad un 4-2-3-1 ma rinuncerà a James Rodriguez. In difesa ci sarà Yerry Mina (già due gol per lui in questo Mondiale), mentre in mediana a far da schermo ecco Carlos Sanchez e Uribe. Tre mezze punte veloci e tecniche con Cuadrado, Quintero e Muriel alle spalle di Falcao. Sulla sponda inglese il ct Southgate piazzerà una difesa a tre con da destra Jones, Maguire e Gary Cahill. Sugli esterni in mediana Trippier e Young, mentre Lingard e Sterling dovrebbero sostenere il bomber Harry Kane, capocannoniere di questi Mondiali con 5 gol e che se andasse a segno oggi entrerebbe nella storia della sua Nazionale: mai nessuno dal 1939 (l'ultimo è stato Tommy Lawton) è riuscito segnare per sei gare consecutive con la maglia dell'Inghilterra. Arbitro lo statunitense Mark Geiger.

TAGS:
Svezia
Svizzera
Colombia
Inghilterra
Mondiali
Russia 2018
Ottavi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X