Parigi omaggia i campioni del mondo: la Francia sfila sugli Champs Elysées

I giocatori cantano l'inno all'Eliseo con Macron: consegnata la Legione d'Onore

Parigi omaggia i campioni del mondo: la Francia sfila sugli Champs Elysées

Migliaia, decine di migliaia di persone. Una festa bellissima, con il sole di Parigi che volgeva al tramonto. La Francia si è regalata una festa meravigliosa per celebrare la conquista della seconda Coppa del Mondo. Atterrata all'aeroporto Charles de Gaulle alle 17, la nazionale francese ha sfilato con il pullman scoperto sugli Champs Elysées, in mezzo ad una folla enorme di gente in festa. Poi la squadra con Deschamps si è recata all'Eliseo, accolta dal premier Macron e dalla moglie Brigitte. Assieme hanno cantato l'inno nazionale, poi nel cortile interno, davanti a mille persone invitate, si sono scatenati Pogba e compagni con canti e discorsi. Macron ha indirizzato il proprio personale discorso alla squadra: "Non dimenticheremo mai quello che avete fatto. Questa squadra è bella perché unita, non cambiate mai".

FOTO DI GRUPPO: MACRON, LA NAZIONALE FRANCESE E LA COPPA

MACRON: "NON CAMBIATE MAI"

"Venti anni dopo l'abbiamo riportata a casa". Dopo la trionfale traversata degli Champs-Elysées, l'Equipe de France è stata ricevuta da Emmanuel Macron e dalla moglie Brigitte, per il garden party nell'Eliseo. Ad accogliere i 'Bleus', oltre al presidente e alla premiére dame, una folla di oltre mille invitati riunita nel grande giardino del palazzo presidenziale. Un momento di pura gioia, con Pogba che si è prestato a un vero e proprio show, trascinando i presenti a cantare tutti insieme 'Allez les Bleus!'. Poi, inneggiando ai vari compagni di squadra: da N'Golo Kanté a Griezmann. Da parte sua, Macron si è rivolto alla squadra. "Grazie di averci riportato la Coppa. Grazie di averci reso fieri. Non cambiate mai. Questa squadra è bella perché è stata unita".

LO SHOW DI POGBA ALL'ELISEO

ALL'ELISEO: L'INNO CON MACRON

La Nazionale francese è giunta all'Eliseo dove i giocatori sono stati accolti dal premier Macron e dalla moglie Brigitte. Sulla scalinata d'ingresso, con la coppa ben in vista, la squadra ha cantato l'inno francese, prima di entrare nel palazzo per ricevere la Legione d'Onore. Scatenato Pogba, che ha sollevato la coppa con Brigitte.

LA SFILATA DEL BUS SUGLI CHAMPS ELYSEÉS

Il pullman scoperto con a bordo la nazionale francese sta sfilando sugli Champs Elysées. La folla che celebra i campioni del mondo è immensa.

LO SPETTACOLO DELLA PATTUGLIA ACROBATICA

LA COPPA IN VIAGGIO VERSO IL CENTRO CITTÀ

AI GIOCATORI VERRÀ CONSEGNATA LA LEGIONE D'ONORE

Non solo Coppa del Mondo. Tutti i componenti della nazionale francese campione in Russia verranno decorati con la Legion d'Onore, tra i massimi riconoscimenti dello Stato francese. Ai Bleus venne assegnata la stessa onorificenza della République anche nel 1998, ai tempi della loro prima Coppa del Mondo, conquistata in casa nella finale contro il Brasile. Ai tempi il Presidente era Jacques Chirac.

LA NAZIONALE È ATTERRATA ALL'AEROPORTO CHARLES DE GAULLE

LA NAZIONALE È ATTERRATA ALL'AEROPORTO CHARLES DE GAULLE

L'aereo della squadra campione del mondo è atterrato all'aeroporto parigino di Roissy-Charles de Gaulle, con un'ora di ritardo. Intanto, gli Champs-Elysées, la celebre avenue parigina che l'Equipe de France di ritorno da Mosca dovrà percorrere in corteo a bordo di un bus 'imperiale' prima di essere ricevuta all'Eliseo dal presidente Emmanuel Macron, è gremita di gente in tutta la sua lunghezza. Una marea umana ricoperta da bandiere bleu-blanc-rouge, tra Place de la Concorde e l'Arco di Trionfo, in questa radiosa giornata di sole, pronta ad acclamare il ritorno a casa degli atleti eroi. Per festeggiare l'arrivo a Parigi del Boeing 777 di Air France, i pompieri del primo scalo di Francia hanno sparato gli idranti verso il cielo, formando un meraviglioso arco acquatico sotto al quale è passato l'aereo mentre il capitano di bordo ha fatto sventolare all'esterno della cabina di pilotaggio un tricolore francese. All'ultimo, gli operatori dello scalo hanno dovuto spostare il tappeto rosso previsto per accogliere i Bleus, visto che non era completamente in asse con la scaletta. A terra, ad attendere la squadra campione del mondo, tante autorità tra cui la ministra dello Sport Laura Fressel che è salita a bordo dell'aereo

TAGS:
Mondiali
Russia 2018
Francia
Parigi

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X