Neymar e le simulazioni al Mondiale: "È stato a terra 14 minuti"

Risate, finti infortuni e i palleggi con i figli: il Brasile si preparà così alla sfida col Belgio

Lo fa per ridere e lo fa per i fotografi: Neymar, durante l'allenamento del Brasile, l'ultimo a Sochi prima della partenza di giovedì per Kazan, dove venerdì ci sarà il quarto di finale contro il Belgio, ha riproposto una delle sue mosse più famose in questo momento... la simulazione. Tra le risate dei compagni durante la fase di riscaldamento Neymar è finito a terra, mani sul volto e si è rotolato sul prato. Una scena che ha scatenato le risate dei compagni e che in questo Mondiale abbiamo visto più volte (guarda il video della sceneggiata contro il Messico). Il clima nel ritiro della Seleçao è disteso. Come da tradizione Tite ha permesso ai suoi calciatori di giocare coi figli sul terreno di gioco. Neymar si è divertito quindi col figlio, Devi Lucca.

C'è però un dato, riportato dalla tv svizzera RTS, che farà discutere: i "rotolamenti" a terra di Neymar hanno fatto perdere 14 minuti in totale nelle partite di questo Mondiale. I giornalisti svizzeri hanno insomma calcolato il tempo in cui il brasiliano è rimasto a terra in quattro partite quasi un quarto d'ora.

I BAMBINI SFOTTONO NEYMAR BUTTANDOSI A TERRA

WILLIAN: "SARÀ STRANO SFIDARE IL MIO AMICO HAZARD"

Brasile-Belgio sarà anche una sfida tra i compagni di squadra al Chelsea Willian e Hazard. Il brasiliano ha parlato in conferenza stampa: "Sì, siamo amici e ci frequentiamo. Non l'ho mai avuto come rivale e sarà strano trovarmelo contro. Con Hazard ho un rapporto ottimo, perché è una persona umile e mi piace dividere le mie giornate con lui. Però è arrivato il momento di difendere ognuno i colori del proprio paese e quindi spero di avere la meglio io, anche se lui è uno dei calciatori migliori del mondo. In ogni caso, rimarremo amici".

Sarà comunque un match difficile, "perché il Belgio - spiega Willian - ha molta qualità, basti pensare che tutti i suoi giocatori militano in grandi club. Ha tutto il nostro rispetto anche se con il Giappone ha vinto in rimonta e all'ultimo minuto. Li stiamo studiando bene, e credo che mantenendo la nostra idea di calcio possiamo avere la meglio".

Nel Chelsea con Willian gioca anche Courtois: che ne pensa del portiere belga? "Che essendo così alto è difficile fargli gol. Per batterlo dovremo fare qualcosa di speciale, ma abbiamo gli strumenti per riuscirci. E poi voglio dire che anche il nostro n.1 (Alisson n.d.r.) è ottimo. Quindi sarà dura segnare anche per loro".

Willian ha parlato anche di mercato e di una possibile offerta del Barcellona: "Hanno già due grandi come Coutinho e Paulinho. Ho letto qualcosa anch'io su alcuni siti, ma a dire la verità non ho ricevuto offerte dal Barca. E poi ora penso solo al Mondiale"

TAGS:
Neymar
Brasile
Mondiali 2018
Russia 2018

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X