Mondiali Russia, Maradona attacca Sampaoli: "Questa Argentina non sa a cosa giocare"

Il Pibe de oro: "Ho una rabbia dentro... Messi ha fatto quello che poteva. Spero che nello spogliatoio si siano presi a pugni"

Mondiali Russia, Maradona attacca Sampaoli: "Questa Argentina non sa a cosa giocare"

Alla vigilia della sfida contro la Croazia, si era limitato a suggerire a Sampaoli di lasciare fuori Aguero e di mandare subito in campo Pavon e Higuain. Ora, dopo la disfatta contro la nazionale di Dalic, Diego Maradona sferra un durissimo attacco al ct dell'Argentina: "Ho una rabbia dentro il petto che non riesce a esplodere: quest'Argentina non sa a cosa giocare, non ha soluzioni per nulla, né a centrocampo né in difesa né in attacco"

Durante la trasmissione 'La mano del Diez' su Telesur Maradona è senza pietà nei confronti di Sampaoli, nonostante la vittoria della Nigeria sull'Islanda che lascia aperta all'Argentina la porta della qualificazione. "La gente credeva che Sampaoli risolvesse i problemi con i computer e i droni...". Poi torna a difendere Messi: "Ha fatto quello che poteva, è difficile dover risolvere da solo i problemi dei tuoi compagni di squadra. A Messi non passano la palla e questo è un problema di squadra, di organizzazione. Non possiamo pretendere che vinca una coppa da solo, la responsabilità è della leadership: dal presidente dell'AFA all'ultimo assistente di Sampaoli". Sulla sfida contro la Nigeria: "Il problema siamo sempre noi, non l'avversario. Mi piacerebbe capire se nello spogliatoio si sono presi a pugni o no. Se non è successo è perché non ci sono gli attributi. Se qualcuno ha dovuto mettere del ghiaccio sul volto va bene".

TAGS:
Mondiali
Argentina
Maradona

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X