Mondiali Russia 2018: Portogallo-Marocco 1-0, Cristiano Ronaldo implacabile

Un colpo di testa al 4' vale tre punti. Africani padroni del gioco, ma eliminati

di MAX CRISTINA

Basta una rete in apertura al Portogallo per battere 1-0 il Marocco nella seconda partita del Gruppo B, eliminando gli africani dalla competizione. Decisivo ancora una volta Cristiano Ronaldo, bravo al 4' a farsi trovare libero in area di rigore sugli sviluppi di un calcio d'angolo battendo El Kajoui di testa. La reazione del Marocco è stata veemente con diverse occasioni per Benatia e compagni, senza però infilare la porta di Rui Patricio.

LA PARTITA

Il massimo risultato, ma non con il minimo sforzo almeno in difesa. Il Portogallo non sbaglia contro il Marocco in una partita quasi da dentro o fuori e grazie al solito, implacabile, Cristiano Ronaldo conquista l'1-0 e i tre punti che condanno gli africani all'eliminazione. Un punteggio risicato che racconta le difficoltà dei campioni d'Europa contro Benatia e compagni, ma anche l'incapacità dall'altra parte degli uomini di Renard di capitalizzare con un gol il predominio territoriale in campo. Dopo il vantaggio al 4' sugli sviluppi di un corner, il Portogallo si è limitato a difendersi con ordine e tanto è bastato a portare a termine la missione.

Qualcosa in più il 4-1-4-1 del Marocco lo avrebbe senza dubbio meritato, ma come contro l'Iran la superiorità tattica in campo non ha portato allo spunto vincente contro i lusitani di Santos, più bravi a difendersi con ordine che a sfruttare le ripartenze con il suo fuoriclasse, il miglior europeo di sempre con il suo centro internazionale numero 85 con la maglia del Portogallo. La difesa alta impostata da Renard e guidata da Benatia ha messo in difficoltà i palleggiatori sulla trequarti come Joao Mario e Bernardo Silva, togliendo tempi di gioco anche a Joao Moutinho. Ne è uscita una partita in una sola metà campo, soprattutto nel secondo tempo, ma con un solo grande intervento di Rui Patricio a salvare il risultato al 57' su Belhanda.

Per il resto tante incursioni del commovente - e acciaccato - Amrabat a destra; diverse giocate con la suola di Ziyach e almeno tre occasioni nitide per Benatia in area di rigore. Il capitano, il giocatore più pericoloso per tutta la partita. Sintomo chiaro delle lacune offensive degli africani che dopo soli 180' escono di scena dal Mondiale con due sconfitte e zero gol fatti. Per il Portogallo invece qualche passo indietro rispetto al match vivace visto contro la Spagna, ma il risultato dalla propria parte. In un torneo del genere, va bene così. Con Cristiano Ronaldo, l'unico in rosa ad andare in gol finora, è anche più semplice.

LE PAGELLE

Cristiano Ronaldo 6,5 - E sono quattro, in due partite. Nessun gioiello questa volta, solo l'istinto del grande attaccante che si smarca in area e trova il colpo di testa vincente su calcio d'angolo. Attenti, ha un obiettivo chiaro in testa e non era il record di Puskas...

Rui Patricio 6,5 - Cristiano segna, lui blinda il risultato. Con un solo intervento degno di nota, ma importantissimo. Per il resto tanta sicurezza su conclusioni non complicate.

Amrabat 6,5 - Inizia col caschetto per i postumi della sfida contro l'Iran, ma lo limita e se lo toglie. Passa la partita a dare tutto sulla destra, fornendo giocate di qualità e fisico. Manca nello spunto finale

Guedes 5 - Santos lo preferisce ancora una volta ad André Silva, ma è evanescente e talvolta irritante. Sbaglia ogni pallone in area di rigore e non è di supporto al fenomeno al suo fianco

Ziyach 5,5 - Ha le potenzialità per fare male con le sue giocate sulla trequarti, ma si perde tra un dribbling con la suola e un altro. Per ora è più fumo che arrosto.

Da Costa 5 - Si perde Ronaldo in area dopo appena quattro minuti. Errore capitale e imperdonabile

IL TABELLINO

PORTOGALLO-MAROCCO 1-0
Portogallo (4-4-2):
Rui Patricio 6,5; Cedric 6, Pepe 6, Fonte 6,5, Guerreiro 5,5; Bernardo 5 (14' st Gelson Martins 5,5), Carvalho 6, Moutinho 5,5 (43' st Adrien Silva sv), Joao Mario 5 (24' st Bruno Fernandes 5,5); Cristiano Ronaldo 6,5, Guedes 5. A disp.: Lopes, Beto, Bruno Alves, Dias, Ricardo,  Fernandes, André Silva, Quaresma. Ct.: Santos 6.
Marocco (4-2-3-1): El Kajoui 6; Hakimi 6, Da Costa 5, Benatia 5,5, Dirar 6; Boussoufa 6, El Ahmadi 6 (41' st Fajr sv); Amrabat 6,5, Belhanda 6 (30' st Carcela 6), Ziyach 5,5; Boutaibi 5,5 (24' st El Kaabi 5,5). A disp.: Bounou, Tagnaouti, Mendyl, Saiss, S. Amrabat, En Nesyri, Bouhaddouz, Harit. Ct.: Renard 6.
Arbitro: Geiger
Marcatori: 4' Cristiano Ronaldo
Arbitro: Geiger
Ammoniti: Adrien Silva (P); Benatia (M)
Espulsi: nessuno

SEGUI LO SPECIALE MONDIALE

TAGS:
Russia 2018
Portogallo
Marocco
Pagelle
Tabellino

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X