Mondiali Russia 2018: Kane trascina l'Inghilterra, 2-1 alla Tunisia

La doppietta del centravanti vale i tre punti. Africani ko solo al 91' dopo il rigore di Sassi

di MAX CRISTINA

L'Inghilterra non stecca l'esordio al Mondiale in Russia. I "Tre Leoni" di Southgate hanno dominato il match contro la Tunisia, trovando però la vittoria per 2-1 solo al 91'. Vantaggio inglese all'11' con un tap-in vincente di Kane in area di rigore, ma al 35' un rigore ingenuo concesso da Walker ha permesso a Sassi di pareggiare dal dischetto. Nella ripresa si è giocato a una sola porta, fino al gol vittoria - ancora di Kane - in pieno recupero.

LA PARTITA

Gli dei del calcio per una volta hanno voluto sorridere all'Inghilterra. Dopo novanta minuti dominati in lungo e in largo, un rigore dubbio fischiato contro e almeno due a favore - decisamente più netti - negati dall'arbitro, è arrivato il "god" calcistico inglese a salvare "the queen". Harry Kane, l'uomo più atteso, il centravanti-copertina dei Three Lions di Southgate che non ha tradito infilando una doppietta decisiva nel 2-1 a una tenace Tunisia con due reti da bomber puro. Una vittoria che indirizza il Gruppo G sui binari ipotizzabili alla vigilia, ma che arrivata solo al 91' può avere un effetto prorompente sul futuro inglese in Russia.

Quanta fatica però, va detto, ma la sfida d'esordio al Mondiale in Russia ha confermato quanto di buono - e meno buono - avevano evidenziato le amichevoli preparatorie. L'Inghilterra gioca bene; in velocità e con imprevedibilità; è tecnica e fisica al punto giusto; ma segna poco, o meglio, conclude molto poco in relazione alla mole di gioco costruita. E dietro è tutt'altro che attenta. Fotografia perfetta anche del 2-1 alla Tunisia che ha rischiato di essere ricordato come una frittata dopo il rigore, tanto generoso quanto ingenuo, commesso da Walker nel primo tempo. Un lampo tunisino in un dominio inglese che fin dalle prime battute ha saputo esaltare le qualità da portiere di Hassen prima, e di Ben Mustapha dopo per l'infortunio del titolare al 15'. Il vantaggio è arrivato all'11' con la zampata vincente di Kane dopo il miracolo dello stesso Hassen su Stones, poi il pressing altissimo ha portato la sfida a giocarsi in una metà campo sola, ma senza mai quello spunto vincente tra frenesia, imprecisione e sfortuna, vedasi Sterling e due volte Lingard - tra cui un palo - dopo il pareggio su rigore di Sassi per il fallo su Ben Youssef.

Un pareggio casuale capace di premiare oltre immaginazione la gara coriacea dei tunisini, poco abili a mettere in difficoltà l'Inghilterra palla al piede o fisicamente, ma tenaci al punto giusto nel difendere fino all'ultimo un punto mondiale che sarebbe stato oro colato. I due rigori non concessi a Kane in area sembravano dettagli pesanti in una serata storta per il modulo offensivo di Southgate, così come le punizioni pericolose gettate al vento da Trippier e Young. Poi ci ha pensato Kane, in area al 91', infilando sul primo palo di testa la palla sugli sviluppi di un calcio piazzato. Vitale, un'arma in più che in questo strano Mondiale sembra essere il dettaglio che fa la differenza. Buon per l'Inghilterra che su questo aspetto ha poco di invidiare ad altri.

LE PAGELLE

Kane 7,5 - Implacabile in area di rigore, una doppietta che accende i riflettori sul suo Mondiale e vale come risposta a Lukaku. Di piede e di testa, ed è solo una parte del suo repertorio.

Walker 5 - Commette un errore di ingenuità in area di rigore che l'arbitro trasforma in crimine sportivo. Rischia fino al 91' di far perdere due punti ai suoi.

Hassen 6,5 - Dura solo un quarto d'ora, tanto basta per sfoderare almeno tre interventi decisivi. Anche in occasione del gol si supera prima su Stones

Lingard 6,5 - Dà tutto ed è sempre il più imprevedibile. Non è fortunato in occasione del palo a fine primo tempo

IL TABELLINO

TUNISIA-INGHILTERRA 1-2
Tunisia (4-3-3):
Hassen 6,5 (15' Ben Mustapha 6); Ben Youssef 6, Meriah 6, Bronn 6, Maaloul 6; Badri 5,5, Sassi 6, Skhiri 5,5; F. Ben Youssef 6,5, Khazri 5,5 (40' st Khalifa sv), Sliti 5 (28' st Ben Amor 5). A disp.: Mathlouthi, Naguez, Bedoui, Benalouane, Haddadi, Khaoui, Khalil, Srarfi, Chaaleli. Ct.: Nabil 5,5.
Inghilterra (3-1-4-2): Pickford 6; Walker 5, Stones 6, Maguire 6,5; Henderson 6,5; Trippier 6, Alli 5,5 (35' st Loftus-Cheek 6), Lingard 6,5, Young 6; Sterling 5,5 (23' st Rashford 6), Kane 7,5. A disp.: Butland, Pope, Alexander-Arnold, Cahill, Delph, Jones, Rose, Dier, Vardy, Welbeck. Ct.: Southgate 6,5.
Arbitro: Roldàn
Marcatori: 11' Kane (I), 35' rig. Sassi (T), 46' st Kane (I)
Ammoniti: Walker (I)
Espulsi: nessuno

TAGS:
Mondiali
Russia 2018
Tunisia
Inghilterra
Pagelle

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X