Mondiali 2018, Xhaka e Shaqiri rischiano due giornate di squalifica per l'esultanza dell'aquila

Indagine della Fifa dopo l'esultanza dei due in Svizzera-Serbia: anche Lichtsteiner e il ct Krstajic nei guai. Dossier serbo contro l'arbitro Brych

Mondiali 2018, Xhaka e Shaqiri rischiano due giornate di squalifica per l'esultanza dell'aquila

Un atto dovuto e atteso. Come riportato subito dopo il match, la Fifa ha aperto un'indagine sulle esultanze di Xhaka e Shaqiri, in gol in Svizzera-Serbia ai Mondiali in Russia. Entrambi hanno esultato proponendo l'aquila, simbolo della bandiera albanese (qui tutta la vicenda), un segno politico che come da protocollo, non piace alla Fifa, che tende a punire ogni manifestazione con riferimenti politici sui campi di gioco. Ed è per questo che Shaqiri e Xhaka rischiano addirittura una squalifica di due giornate per il loro gesto.

La Fifa ha aperto un'indagine. L'obiettivo, come riporta la BBC, è appurare se il gesto dell'aquila possa essere classificato come una provocazione. Secondo l'articolo 54 del codice di disciplina "Chiunque compia gesti provocatori nei confronti del pubblico verrà sospeso per due turni e sanzionato con una multa da 5mila franchi svizzeri. Sempre secondo il sito britannico, la Fifa chiederà la testimonianza di persone presenti allo stadio al momento dei gol per capire se tra il pubblico l'esultanza dei due è stata percepita come provocatoria.

Per lo stesso match è stato aperto un procedimento disciplinare nei confronti della Serbia per il comportamento del pubblico sugli spalti, che, tra l'altro, hanno esposto messaggi politici e offensivi. Inoltre è stato messo sotto indagine il ct serbo Mladen Krstajic per le dichiarazioni del post partita. La Svizzera sarà impegnata venerdì 27 con la Costa Rica, la Serbia lo stesso giorno con il Brasile.

PROCEDURA ANCHE CONTRO LICHTSTEINER E CT DELLA SERBIA

La FIFA ha aperto una procedura disciplinare contro l'allenatore serbo Mladen Krstajic per le sue dichiarazioni dopo la partita contro la Svizzera, in cui ha accostato le decisioni prese dal VAR al tribunale dell'Aja che ha giudicto i crimini di guerra dell'ex Jugoslavia. La FIFA, che vieta qualsiasi messaggio politico negli stadi durante le sue competizioni, ha fatto lo stesso per il capitano della Svizzera Stephan Lichtsteiner, per aver celebrato un gol con un'esultanza simile a quella dei suoi due compagni Shaqiri e Xhaka.

DOSSIER DELLA SERBIA CONTRO L'ARBITRO BRYCH

La Serbia non ci sta. Finita nel mirino della commissione disciplinare della Fifa per i commenti critici sull'arbitraggio di Serbia-Svizzera e il comportamento dei propri tifosi durante la partita, la federcalcio serba ha deciso di presentare un reclamo ufficiale alla stessa Fifa per denunciare "l'arbitraggio non imparziale" da parte del tedesco Felix Brych.

In una dichiarazione pubblicata sul sito ufficiale, la federcalcio di Belgrado annuncia di aver presentato alla Fifa "sette video che mostrano chiaramente la tendenza dell'arbitro Brych a dirigere scapito della nostra squadra nazionale". Subito dopo la partita di venerdì a Kaliningrad con la Svizzera, persa 2-1, la Serbia si è lamentata per un rigore non assegnato per un fallo su Aleksandar Mitrovic e per il mancato utilizzo della Var.

TAGS:
MONDIALI 2018
Svizzera
Shaqiri
Xhaka

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X