Mondiali 2018, tutti a far pipì all'intervallo: rete idrica in tilt in Giappone

E' successo durante la gara con la Colombia, per la sfida contro il Senegal rinforzato il sistema

Mondiali 2018, tutti a far pipì all'intervallo: rete idrica in tilt in Giappone

In Giappone i Mondiali di Russia 2018 sono diventati un'emergenza idrica. Durante la gara contro la Colombia milioni di tifosi nipponici sono andati in bagno contemporaneamente, rischiando di mandare in tilt la rete. A segnalare il problema è stata la società che eroga l'acqua a Tokyo, rilevando un'impennata dei consumi del 24% alla fine del primo tempo e del 50% al termine della partita. Una situazione che le autorità giapponesi sono state costrette ad affrontare seriamente per la gara col Senegal.

L'emozione e la tensione mondiale, dunque, in Giappone ha rischiato di far saltare la fornitura d'acqua in tutto il Paese. Un'emergenza vera e propria, che i dirigenti nipponici hanno dovuto ridimensionare alzando i livelli di erogazione. A fronte di un'audience del 48% per la gara contro la Colombia, i sistemi nazionali idrici sono andati in sofferenza per il contemporaneo utilizzo dei wc nell'intervallo e alla fine del match. Una situazione che ha costretto le autorità ad agire immediatamente e a studiare un piano per evitare di rischiare il tilt nel secondo match dei Mondiali del Giappone. Contro il Senegal, infatti, per precauzione è stata aumentata l'erogazione dell'acqua proprio in occasione della fine del primo tempo e dopo il triplice fischio.

TAGS:
Mondiali
Russia 2018
Giappone
Pipì
Sistema idrico
Emergenza

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X