Mondiali 2018, Serbia-Svizzera 1-2: gli elvetici vedono gli ottavi

Xhaka e Shaqiri ribaltano il risultato dopo la rete di Mitrovic

di STEFANO RONCHI

Colpo della Svizzera nel secondo match del Gruppo E ai Mondiali di Russia 2018. A Kaliningrad gli elvetici battono 2-1 in rimonta la Serbia e vedono avvicinarsi gli ottavi. Mitrovic apre le marcature al 5', poi Xhaka pareggia i conti al 52'. Il gol partita lo segna Shaqiri al 90'. La Svizzera aggancia il Brasile a 4 punti in vetta al girone e nell'ultima gara affrronterà il Costa Rica. A tre punti, la Serbia si giocherà invece tutto col Brasile.

LA PARTITA

Missione compiuta per la Svizzera, che dopo aver costretto il Brasile al pari, regola la Serbia e vola in testa al girone a braccetto con i verdeoro. Un risultato importante, perché raggiunto in rimonta con una grande reazione e perché ora sulla strada per gli ottavi per Petkovic c'è solo il Costa Rica già eliminato. Agli elvetici basterà un pari nell'ultima gara per stare tranquilli, mentre la Serbia dovrà battere il Brasile per non essere eliminato.

All'Arena Baltika di Kaliningrad va in scena un match a due facce. Nel primo tempo sono gli uomini di Krstajic a far la voce grossa, sfruttando una fisicità straripante. Negli scontri diretti Milinkovic-Savic & Co. fanno paura, soprattutto sulle palle alte. In fiducia, Mitrovic è un ariete e dopo cinque minuti va in cielo e sblocca la gara con una zuccata che non lascia scampo a Sommer. Con Matic e Milivojevic a far la guardia in mediana e Tadic e Kostic sempre pronti ad appoggiare la manovra sulle corsie esterne, la Serbia è padrona del campo. In fase offensiva la banda di Krstajic ha tante alternative e spinge con gli esterni, la Svizzera invece ci impiega mezz'ora per riordinare le idee e confezionare la prima vera palla gol con Dzemaili, fermato da Stojkovic. A buon ritmo, sul finire del primo tempo Behrami e Xhaka guadagnano metri e Shaqiri prova a far saltare il banco con i suoi tagli e le sue giocate. Ma è ancora la Serbia a sfiorare il raddoppio con Tosic e Tadic.

Poi va in scena la seconda parte del film. Quella col finale a sorpresa. Petkovic leva subito Seferovic e fa entrare Gavranovic. E la Svizzera pareggia i conti con Xhaka, approfittando di un contropiede sulla corsia sinistra e di una piccola incertezza di Stojkovic tra i pali. Un gol che riapre la partita e anche i giochi nel girone. Carichi, i rossocrociati aumentano i giri e Shaqiri scheggia l'incrocio con uno splendido sinistro a giro. In difficoltà, la Serbia invece va in affanno e si aggrappa alle sue torri e agli esterni per contrastare l'organizzazione di gioco elvetica. Mitrovic arriva tardi su un cross perfetto di Kolarov, poi Embolo e Gavranovic fan tremare Krstajic. Nel finale, con le squadre stanche, saltano un po' tutti gli schemi. La Svizzera sembra avere più energie. E il contropiede di Shaqiri conferma le impressioni, gelando la Serbia proprio al 90'. Per la Svizzera è una vittoria pesantissima. Per la Serbia invece sono solo rimpianti. 

LE PAGELLE

Mitrovic 6,5: lotta, corre, chiude, fa la sponda e segna. Di testa è un ariete e il gol è una perla di tempismo e potenza. Sui lanci lunghi è il punto di riferimento della squadra, ma anche con i piedi non se la cava male quando si tratta di tener palla e far salire i compagni. Brych non gli fischia un rigore
Milenkovic 6,5: insieme a Tosic nel primo tempo tira la riga e in mezzo all'area non passa nessuno. Fisico, senso della posizione e tempismo negli anticipi. Altra prova convincente per il 20enne della Fiorentina. Nella ripresa non può nulla nei due contropiedi
Milinkovic-Savic 5,5: gara concreta, ma senza guizzi. Si piazza a ridosso di Mitrovic e veste i panni del centravanti ombra sfruttando le sue doti nel gioco aereo e la sua fisicità. In fase di interdizione corre però a vuoto e si becca un cartellino giallo.
Xhaka 6,5: nel primo tempo fatica a trovare le distanze e soffre in mediana. Nella ripresa firma il gol del pareggio che tiene vivo il sogno  eavvia il forcing finale 
Shaqiri 7: per mezz'ora gioca a nascondino, poi entra in partita e chiede spesso palla per provare a saltare l'uomo e creare la superiorità numerica. Nella ripresa si esalta e sale di livello, scheggiando l'incrocio dei pali e siglando la rete in contropiede che chiude il match e vale quasi gli ottavi
Seferovic 5: Milenkovic e Tosic gli rendono la vita difficile e lo costringono a fare da spettatore al match. Servito poco e male, ma si fa trovare sempre spalle alla porta. Sostituito nell'intervallo

IL TABELLINO

SERBIA-SVIZZERA 1-2
Serbia (4-2-3-1): Stojkovic 5,5; Ivanovic 5,5, Milenkovic 6,5, Tosic 6, Kolarov 5,5; Matic 6, Milivojevic 5,5 (35' st Radonjic sv); Tadic 6, Milinkovic-Savic 5,5, Kostic 5 (19' st Ljajic 5,5); Mitrovic 6,5.
A disp.: Rajkovic, Dmitrovic, Rukavina, Spajic, Zivkovic, Prijovic, Veljkovic, Rodic, Grujic, Jovic. All.:Krstajic 5
Svizzera (4-2-3-1): Sommer 6; Lichtsteiner 6, Schar 6, Akanji 6,5, Ricardo Rodriguez 6; Xhaka 6,5, Behrami 6; Shaqiri 7, Dzemaili 6 (28' st Embolo 6,5), Zuber 5,5 (49' st Drmic sv); Seferovic 5 (1' st Gavranovic 6,5).
A disp.: Mvogo, Burki, Moubandje, Elvedi, Lang, Freuler, G. Fernandes, Zakaria, Djourou. All.: Petkovic 7
Arbitro: Brych (Germania)
Marcatori: 5' Mitrovic (Se), 7' st Xhaka (Sv), 45' st Shaqiri (Sv)
Amoniti: Milinkovic-Savic, Milivojevic, Matic, Mitrovic (Se); Shaqiri (Sv)
Espulsi: -

TAGS:
Mondiali
Russia 2018
SerbiaSvizzera

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X