Mondiali 2018, per Subasic e Schmeichel una serata da supereroi: sei rigori parati ma gode solo il croato

Il portiere del Monaco regala la qualificazione ai suoi, il collega danese "tradito" dai compagni

Mondiali 2018, per Subasic e Schmeichel una serata da supereroi: sei rigori parati ma gode solo il croato

Il calcio dà, il calcio toglie. In uno scontro diretto c'è sempre qualcuno che festeggia e qualcun altro che piange. Ma vedersi negare il passaggio ai quarti di finale di un Mondiale dopo aver parato tre, dicasi tre, rigori, è qualcosa di veramente crudele. Come, d'altra parte, è lecito godere a dismisura quando parando tre, dicasi tre, rigori, sei proprio tu a regalare il successo alla tua Nazionale. Destini incrociati, insomma, quelli di Subasic e Schmeichel, destini entrambi da veri numeri uno: felice però quello del croato, da disperazione quello del danese.

Ben 6 i rigori parati sugli 11 calciati, tra supplemetari ed epilogo conclusivo in Croazia-Danimarca, dunque. Il primo neutralizzato è stato quello di Modric, stoppato da Schmeichel a 4 minuti dal fischio finale dell'extra-time. Poi la successione nella sequenza finale dei penalty: tre quelli parati da Subasic (il portiere del Monaco ha negato la via del gol a Schone, Eriksen e Nicolai Jorgensen), uno in meno (differenza decisiva) per il collega danese del Leicester, capace di ipnotizzare solo, si fa per dire, Badelj e Pivaric. Alla fine, dunque 4-3 per i croati.  E per Danijel e Kasper una serata da supereroi. Ma a godere è solo il primo.

SUBASIC: "CHE EMOZIONE, FATEMI RESPIRARE"

"Vi prego fatemi riprendere, ho bisogno di respirare. Che emozione, sono troppo felice". Le prime parole di Subasic alla fine della partita. "Che posso dire... Come diciamo sempre, i rigori sono una lotteria ma sono felice per aver regalato questa vittoria al mio popolo, a tutta la Croazia". Ovviamente deluso, invece, Schmeichel: "In questo momento provo sensazioni strane. Da una parte c'è un'enorme delusione per come è andata a finire questa sfida, dall'altra c'è un grande orgoglio per la nostra prestazione. Abbiamo avuto le nostre opportunita' e nel secondo tempo abbiamo giocato molto meglio di loro. Adesso è troppo difficile mettere tutte le emozioni nel giusto contesto, comunque mi spiace tantissimo per i nostri tifosi".

TAGS:
Subasic
Schmeichel
Croazia
Danimarca
Russia
Mondiali

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X