Mondiali 2018, per Neymar pestaggio record: 10 falli subiti

Gli svizzeri non hanno tirato indietro la gamba: era dal 1998 che un calciatore non ne subiva così tanti. "Ci sono gli arbitri" il commento di O'Ney

Neymar (Afp)

Di record ai Mondiali Neymar ne vuole stabilire uno dietro l'altro e di quello conquistato ieri nel corso della sfida contro la Svizzera ne avrebbe fatto volentieri a meno. La stella della Seleçao, pur in ritardo di condizione, ha subito la bellezza di 10 falli, primato per un brasiliano dai Mondiali del 1966 e statistica record per un calciatore da Francia 1998, quando l'inglese Alan Shearer subì ancora peggior trattamento dalla Tunisia (11).

Al termine del match contro Behrami e compagni, Neymar ha commentato la statistica minimizzando. “Non ho nulla da dire, il calcio è così, è normale - le sue parole in mix zone -. A volte gli avversari ti fermano così, non bisogna farci troppo caso. Io devo solo giocare a calcio, o almeno provarci, poi ci sono gli arbitri. Mi hanno colpito, fa male, e a freddo ancora di più ma non è nulla di preoccupante".

Più che nel fisico, le ferite maggiori sono nell'animo per aver steccato l'esordio. La strada è ancora lunga, ma tutti si attendeva un inizio migliore da parte della Seleçao. "Meritavamo qualcosa in più del pari, ma è stata una gara complicata. Fisicamente mi sono sentito bene, miglioro ogni giorno. Poco a poco sto trovando la condizione giusta. Il gol della Svizzera? Secondo me c’è un fallo su Miranda. Riguardandolo al replay mi sembra sia così ma non tocca a me giudicare, ci sono dei professionisti che devono farlo. Ripeto, il pari ci sta stretto ma è chiaro che possiamo giocare meglio. La partita ha dimostrato che niente sarà facile in questo Mondiale".

LA STAMPA BRASILIANA LO ATTACCA

Tartassato in campo dai giocatori svizzeri, nemmeno la stampa brasiliana è stata tenera con l'asso del Psg accusato di egoismo e di giocare per i fatti suoi. "È stato un vero disastro – ha scritto Arnaldo Ribeiro di ESPN Brasil -. Meritava di essere sostituito, voleva vincere la partita da solo e ha rovinato tutto. Sarebbe stato meglio far entrare Douglas Costa. Perché non ha giocato?".

Sulla stessa lunghezza d'onda, una vecchia conoscenza del calcio italiano, l'ex Inter, Bologna e Genoa Zé Elias. "Neymar ha ricevuto tanti falli soltanto perché è egoista. Dimentica di giocare in una squadra".

TAGS:
Neymar
Brasile
Mondiali
Russia 2018

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X