Mondiali 2018, non è tempo per l'Africa: nessuna nazionale africana agli ottavi

Era dal 1982 che non accadeva: tutte le africane fuori ai gironi

Mondiali 2018, non è tempo per l'Africa: nessuna nazionale africana agli ottavi

Quella del Senegal è l'eliminazione più strana di tutto il Mondiale in Russia. Colpa di due cartellini gialli di troppo, ma anche certificazione di una spedizione iridata disastrosa e sfortunata per le rappresentanti del continente nero. "This time for Africa" cantava Shakira in Sudafrica nel 2010, ma se da anni tutti si aspettano una svolta calcistica da quelle parti, il Mondiale 2018 sarà il primo che non vedrà africane dopo il girone dal 1982.

La sfortuna ha sicuramente giocato la sua parte, soprattutto per Niang, Koulibaly e compagni nel Girone H, ma ancora una volta le velleità di faraoni, leoni, aquile e super aquile sono state prosciugate in pochissimo tempo, anzi, stando ai numeri, più velocemente del solito in Russia.

L'Egitto con Salah malconcio dopo la finale di Champions League e con zero punti in tre partite, battuti anche dall'Arabia Saudita; il Marocco, eliminato a conti fatti da due gol subiti nel recupero (di cui un'autorete decisiva); la Nigeria più bella e cool che pericolosa; ma anche la Tunisia, capitata in un girone di ferro e appunto il Senegal, fuori per due cartellini di gialli di troppo e poco più. Un disastro sportivo anche per questione di dettagli.

La notizia però è che era dal 1982 che non accadeva che nessuna rappresentante africana passasse il girone. In Spagna toccò a Camerun e Algeria salutare il resto della ciurma, ma all'epoca il gap con le grandi d' Europa e del Sudamerica era ben più ampio.

Mondiali 2018, non è tempo per l'Africa: nessuna nazionale africana agli ottavi

Da Messico 1986, l'Africa era sempre riuscita a piazzare almeno una nazionale nella fase a eliminazione diretta. La prima fu il Marocco, che vinse il gruppo F di quel torneo precedendo rivali del calibro di Inghilterra, Polonia e Portogallo. Dal Mondiale dopo, quello italiano del 1990, l'Africa si spinse ancora più avanti, con i Leoni Indomabili del Camerun, trascinati da Roger Milla, capaci di arrivare fino ai quarti di finale e sconfitti 3-2 dall'Inghilterra in un match al cardiopalmo. Altrettanto ricco di emozioni fu Italia-Nigeria degli ottavi di Usa '94, con Roberto Baggio capace di ribaltare una situazione che sembrava disperata. Ancora le Super Aquile superarono la prima fase nel 1998, quando l'Africa ha avuto per la prima volta 4 rappresentanti (Marocco, Camerun e Sudafrica subito fuori).

L'Africa ha sfiorato l'impresa di arrivare in semifinale anche nel 2002 con il Senegal, immeritatamente sconfitto 1-0 dalla Turchia nei quarti ad Osaka, e con il Ghana nel 2010 a Johannesburg, quando un intero continente spingeva le Black Stars, che persero 4-2 ai rigori contro l'Uruguay. Quella era stata anche la prima volta dei Mondiali in Africa, e la prima volta che una nazionale di casa, nello specifico i 'Bafana Bafana', non aveva superato la prima fase. Nel 2006 e nel 2014 il continente nero non era andato al di la' degli ottavi, nel primo caso con la solita Nigeria e nel secondo ancora con le Super Aquile e con l'Algeria, battuta con molti rimpianti dalla Germania poi campione.

TAGS:
Mondiali 2018
Africa
Senegal
Nigeria
Tunisia
Egitto
Marocco

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X