Mondiali 2018, l'Argentina nei piedi di Higuain

Contro la Nigeria obbligo vittoria: Sampaoli lancia il Pipita dal 1'

Gonzalo Higuain (Afp)

In casa Argentina scocca l'ora di Gonzalo Higuain. Dopo gli spiccioli contro l'Islanda (soli 6') e la mezzora abbondante contro la Croazia, il Pipita partirà dal 1' nella sfida dentro-fuori contro la Nigeria al posto di Aguero. Sampaoli, che si gioca la faccia e la panchina, schiererà l'attaccante della Juve nel tridente con Messi e Di Maria. L'altra grande novità è l'impiego di Armani in porta al posto di Caballero.

Il confine tra la figuraccia mondiale e il salvare la faccia è davvero labile. Domani sera l'Argentina deve lasciare da parte per 90' incomprensioni e litigi e remare tutta nella medesima direzione con un solo obiettivo: battere la Nigeria e sperare che la Croazia non si scansi contro l'Islanda per poter approdare agli ottavi di finale. Perché, tra le varie combinazioni possibili, c'è anche la possibilità che Messi e compagni possano andare a casa a causa del fair play.

La formazione anti-Nigeria è praticamente fatta. L'unico dubbio di Sampaoli è il terzino destro, con Salvio in vantaggio su Mercato. Sarà 4-3-3, con Otamendi-Rojo coppia centrale e Tagliafico terzino sinistro, in pratica la retroguardia schierata con l'Islanda con l'eccezione di Armani che sostituirà tra i pali l'impresentabile Caballero. A centrocampo accanto all'intoccabile Mascherano agiranno Banega ed Enzo Perez. Il tridente che dovrà far crollare il muro africano è quello formato da Messi, Higuain e Di Maria. Ancora panchina per Dybala, pronto a subentrare nel caso le cose si mettessero male. Un'evenienza non tanto campata per aria visto le prime due uscite della Seleccìon.

TAGS:
Argentina
Nigeria
Mondiali
Russia 2018
Higuain
Messi
Sampaoli

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X