Mondiali 2018, il ct Martinez: "Abbiamo lavorato per essere i migliori al Mondo. Il Belgio ora può farcela"

Il commissario tecnico dei Diavoli Rossi alla vigilia della semifinale con la Francia: "Vogliamo rendere orgoglioso il nostro Paese"

Mondiali 2018, il ct Martinez: "Abbiamo lavorato per essere i migliori al Mondo. Il Belgio ora può farcela"

"Abbiamo un'opportunità unica e vogliamo sfruttarla. Negli ultimi due anni abbiamo lavorato duramente per diventare i più bravi a livello internazionale e tutti i giocatori coinvolti hanno contribuito per arrivare fin qui". Così il ct del Belgio, Roberto Martinez, alla vigilia della semifinale dei Mondiali contro la Francia, a San Pietroburgo. "Vogliamo rendere orgoglioso il calcio belga", ha aggiunto il tecnico spagnolo, che potrebbe diventare il primo ct 'straniero' a vincere la Coppa del mondo e che, in conferenza stampa, rende merito anche al predecessore Marc Wilmots "essenziale nell'aver plasmato questo gruppo di giocatori".

"In un campionato se perdi puoi recuperare terreno, qui è diverso, questo è un torneo e, se perdiamo, siamo fuori", ha spiegato il talentuoso Kevin De Bruyne, presente in conferenza stampa accanto a Martinez. Il fantasista ha riconosciuto che "la pressione si sente, ma alla fine cerco di dare il meglio di me stesso". Domani sarà una partita da 'dentro o fuori' e, in queste circostanze, ha aggiunto il centrocampista del City, "devi anche avere fortuna. Alla fine, tutto dipende dal tuo desiderio, dal tuo talento e dal duro lavoro che hai svolto, questo fa la differenza. Io, per quanto mi riguarda, voglio diventare campione del mondo e siamo qui per arrivare il più lontano possibile".

TAGS:
Martinez
Belgio
Mondiali
Russia 2018

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X