Mondiali 2018: Germania costretta a vincere, il Belgio per ipotecare gli ottavi

Gruppo G: alle 14 i Diavoli Rossi con la Tunisia. Per il girone F alle 17 il Messico sfida la Corea del Sud e alle 20 i tedeschi contro la Svezia

Mondiali 2018: Germania costretta a vincere, il Belgio per ipotecare gli ottavi

Girone F protagonista oggi ai Mondiali di Russia 2018: la Germania è chiamata a vincere contro la Svezia (ore 20) per non rischiare l’eliminazione. Gli scandinavi hanno, invece, la possibilità di avvicinare gli ottavi. Alle ore 17 c'è Messico-Corea del Sud con i sudamericani che vogliono bissare il successo dell'esordio contro i tedeschi. Alle 14 il Belgio (gruppo G) cercherà di ipotecare il passaggio del turno contro la Tunisia.

BELGIO-TUNISIA (GRUPPO G)

Il Belgio scenderà in campo contro la Tunisia alle 14 allo Spartak Stadium di Mosca per ipotecare il passaggio del turno. I tunisini, di contro, cercano l’impresa per tornare in corsa dopo aver perso la prima gara contro l’Inghilterra. La formazione di Martinez è favorita ma nel match contro il Panama ha sofferto, prima di sbloccare la gara con un supergol di Mertens. In caso di vittoria del Belgio e dell’Inghilterra il discorso degli ottavi sarebbe chiuso con entrambe le formazioni a 6 punti, con Panama e Tunisia già eliminate. Martinez non vuole cambiare l’undici sceso in campo nella prima partita del Mondiale. Nel 3-4-2-1 spazio ancora a Mertens che con Hazard aiuterà Lukaku unica punta. La Tunisia eseguirà qualche cambio: dal primo minuto giocherà Ben Mustapha, in campo dal 18’ contro l’Inghilterra a causa dell’infortunio del portiere titolare Hassen, Ben Youssef dovrebbe essere adattato come terzino destro. In mediana Sassi e Skhiri con Badri, Bronn e Sliti in supporto a Khazri.

COREA DEL SUD-MESSICO (GRUPPO F)

Il Messico, alla Rostov Arena, alle ore 17 contro la Corea del Sud cercherà di mettere un piede negli ottavi. Mentre gli asiatici punteranno al successo per tornare in corsa per la qualificazione. I sudamericani vivono sulle ali dell’entusiasmo grazie al trionfo sulla Germania campione in carica, mentre la Corea arriva dalla sconfitta di rigore contro la Svezia. Nonostante questo scivolone, il tecnico Shin Tae-Yong dovrebbe riconfermare la squadra scesa in campo contro gli scandinavi, quindi ancora panchina per Seung-Woo Lee. Osorio chiede ai suoi ragazzi di confermare l’atteggiamento avuto nella sfida contro i tedeschi. Alle spalle di Hernandez agirà il terzetto composto da Lozano, Layun e Vela. In mediana confermati Herrera e Guardado, davanti al portiere Ochoa agiranno Salcedo, Ayala, Moreno e Gallardo.

GERMANIA-SVEZIA (GRUPPO F)

La Germania di Loew deve subito ripartire dopo lo scivolone contro il Messico e dovrà farlo al Fisht Stadium di Sochi contro la Svezia (ore 20). Un altro passo falso per i tedeschi potrebbe costare l’eliminazione. Gli scandinavi, invece, sono a quota tre grazie al successo ottenuto contro la Corea, così i gialloblù vincendo hanno la possibilità di ipotecare il passaggio del turno. Loew non ha dubbi volendo riconfermare modulo e squadra scesa in campo contro il Messico. Neuer in porta, Boateng e Hummels centrali di difesa. Lo juventino Khedira agirà in mediana con Kroos mentre Muller, Ozil e Draxler saranno di supporto a Werner. Andersson è pronto a riconfermare la squadra che ha vinto contro la Corea con Olsen tra i pali. A centrocampo Larsson, Ekdal, Forsberg e Claesson mentre in attacco il duo Berg e Toivonen.

TAGS:
Mondiali 2018
Russia 2018
Mediaset
Germania
Belgio
Tunisia
Corea del Sud
Svezia
Messico

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X