Mondiali 2018, emergenza portieri per la Tunisia: chiesta una deroga alla Fifa

La squadra, già eliminata, rischia di dover schierare come "dodicesimo" un giocatore di movimento

Mondiali 2018, emergenza portieri per la Tunisia: chiesta una deroga alla Fifa

La già eliminata Tunisia ha chiesto alla FIFA una deroga per poter convocare un quarto portiere in vista dell'ultima partita della fase a gironi contro Panama, inutile ai fini della classifica del Gruppo G visto che anche i centroamericani sono già fuori. La nazionale tunisina rischia però di scendere in campo con un solo portiere a disposizione, visti gli infortuni sia del titolare Mouez Hassen per una lussazione alla spalla, sia del secondo Farouk Ben Mustapha come annunciato sulla pagina Facebook della Federazione dal medico della squadra Souheil Chemli.

Mustapha ha riportato un "lieve infortunio al ginocchio durante l'allenamento, che richiede sette a dieci giorni di riposo". Pertanto per la partita contro Panama l'unico portiere a disposizione resta Aymen Mathlouthi, storico numero 1 della selezione. La Federazione tunisina ha quindi urgentemente convocato il portiere del Tunis Esperance Moez Ben Cherifia, che aveva seguito la preparazione e che dovrebbe unirsi alla squadra mercoledì sera. Ma la FIFA deve ancora decidere sulla richiesta tunisina di deroga alla lista ufficiale presentata prima dell'inizio del torneo.

TAGS:
Mondiali
Russia 2018
Tunisia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X