Mondiali 2018, Croazia: Vida rischia due giornate per una presunta frase anti-russa, la Fifa apre un'inchiesta

Il difensore, dopo il successo contro la Russia, esulta sui social con un video: "Gloria all'Ucraina. Questa vittoria è per la Dinamo e per l'Ucraina"

Mondiali 2018, Croazia: Vida rischia due giornate per una presunta frase anti-russa, la Fifa apre un'inchiesta

La Fifa ha aperto un'inchiesta a carico del difensore della nazionale croata Domagoj Vida, che al termine della partita vinta sabato ai rigori contro la Russia per i quarti di finale del Mondiale, ha esultato sui social postando la frase "Gloria all'Ucraina", apparentemente in chiave anti-russa. L'apertura dell'inchiesta è stata confermata da fonti della Fifa.

Nel video, postato su Facebook, si vede Vida che festeggia la vittoria insieme a Ognjen Vukojevic, ex nazionale e ora membro dello staff della squadra allenata da Zlatko Dalic. Nel video si vede Vida, che ha giocato nella Dinamo Kiev per 5 anni, esclamare "Gloria all'Ucraina. Questa vittoria è per la Dinamo e per l'Ucraina... Vai Croazia!". Quanto fatto da Vida non è piaciuto ad alcuni media russi e a molti utenti dei social, che hanno segnalato l'accaduto. Da qui l'apertura dell'inchiesta. Vida rischia due giornate di squalifica e una multa di cinquemila franchi svizzeri, parti a circa 4.300 euro.

TAGS:
Mondiali
Russia 2018
Croazia
Vida

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X