Mondiali 2018: Croazia, ct Dalic: "Merito dei ragazzi, è un sogno. In finale vinceremo noi"

Mandzukic: "E' incredibile, ci abbiamo messo il cuore". Perisic: "Da piccolo sognavo questo momento"

Mondiali 2018: Croazia, ct Dalic: "Merito dei ragazzi, è un sogno. In finale vinceremo noi"

"Devo congratularmi con i nostri ragazzi. Quello che hanno fatto oggi è un sogno. Come hanno corso, come hanno combattuto, sono nella storia". Il ct della Croazia Zlatko Dalic celebra così la storica vittoria contro l'Inghilterra e la conquista della finale mondiale. "Non è merito mio, ma dei ragazzi. Se lo sono meritato". "Abbiamo giocato con il cuore e tutti ci sostengono", ha commentato Mandzukic.

Dalic manda poi un messaggio alla Francia, avversaria nella finale di domenica. "Non ci siamo mai fermati e non intendiamo fermarci domenica, saremo campioni - ha aggiunto - I miei giocatori sono straordinari. Questa vittoria è per tutti i nostri tifosi". "E' stata una partita molto difficile, sappiamo tutti cosa c'era in palio e quanto è importante una semifinale per un piccolo paese come la Croazia - ha detto Perisic - Abbiamo iniziato lentamente, ma abbiamo mostrato il nostro carattere, proprio come abbiamo fatto nei due precedenti incontri, quando eravamo sotto di un gol in entrambe le occasioni". "Non è un miracolo, abbiamo realizzato qualcosa che solo i grandi giocatori possono realizzare", ha aggiunto Mandzukic.

TAGS:
Mondiali
Croazia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X