Mondiali 2018, che flop la Germania. L'AFD: "Una Nazionale solo di tedeschi"

La Bild resta "senza parole" come l'8 luglio 2014 nel 7-1 al Brasile. Matthäus e Kahn: "Non eravamo una squadra"

Mondiali 2018, che flop la Germania. L'AFD: "Una Nazionale solo di tedeschi"

Una cosa così in Germania non l'avevano mai vista. Mai la Nazionale tedesca era stata eliminata alla fase a gironi. Nel lontano 1938 era stata buttata sì alla prima partita (ko con la Svizzera), ma la formula era un'altra, i tempi anche e si partiva già dagli ottavi. Insomma, che flop per i campioni del Mondo in carica. Lothar Matthäus non le ha mandate a dire: "sono mancate lo spirito di squadra e l'unità. Troppa presunzione".

Oliver Kahn in tv non ha avuto pietà: "La maglia della nazionale per alcuni giocatori pesava tonnellate. Hanno sempre rifiutato le responsabilità, non era una vera squadra, mancava l'asse centrale". La cancelliera Angela Merkel ha detto "siamo tutti molto tristi" e il ministro degli Interni Horst Seehofer ha aggiunto: "Giornata nera per tutti noi". Ma è la Bild a restare "Senza parole". La curiosità è che è lo stesso titolo del 7-1 al Brasile, ma allora fu di felicità. In sostanza, in Germania non l'hanno presa bene, tanto da spingere la Federazione tedesca a chiedere scusa ai suoi tifosi via tweet. Il futuro? Serve ricostruire anche lì e ripartire come a inizi anni 2000.

IL TWEET

AFD, ATTACCO A OZIL: LA GERMANIA TORNI TEDESCA"

I politici di Alternative fuer Deutschland, partito tedesco di ultradestra che alle ultime elezioni ha conquistato molti seggi nel Bundestag, non hanno dubbi su chi ritenere responsabile dell'eliminazione della nazionale dai Mondiali: gli stranieri. "Ai prossimi mondiali di nuovo una squadra veramente tedesca", ha chiesto via twitter l'assessore berlinese Jessica Biessman, "Senza Ozil avremmo vinto", ha twittato il deputato Jens Maier, aggiungendo la foto di Ozil e la didascalia "Contento, mio presidente?".

TAGS:
Calcio
Mondiali 2018
Germania
Bild

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X