Kalinic ci ricasca e dice addio ai Mondiali: la Croazia lo espelle per motivi disciplinari

Il ct Dalic ha confermato la decisione in conferenza: "Ho bisogno di giocatori pronti"

Kalinic ci ricasca e dice addio ai Mondiali: la Croazia lo espelle per motivi disciplinari

E' successo con il Milan e si è ripetuto con la Croazia: con i rossoneri Nikola Kalinic era stato escluso dalla lista dei convocati per la partita con il Chievo per motivi disciplinari (Gattuso lo aveva visto svogliato in allenamento dopo la panchina contro l'Arsenal), ora il ct Dalic lo ha escluso dai Mondiali dopo che la punta si è rifiutata di entrare in campo contro la Nigeria. "Ho bisogno di giocatori pronti e sani" ha spiegato il tecnico.

La notizia è arrivata direttamente dai media croati con il commissario tecnico definitivamente stanco dell'atteggiamento indisponente dell'attaccante del Milan: tanti più o meno piccoli capricci (diciamo così) culminati poi in una vera e propria insubordinazione nel corso della partita contro la Nigeria, nella quale Kalinic si sarebbe anche rifiutato di entrare in campo nel finale di match.

"Nikola si è riscaldato contro la Nigeria: avrebbe dovuto entrare nel secondo tempo - ha spiegato Dalic -, ma ha detto che non era pronto. E' accaduto lo stesso anche contro il Brasile in amichevole e ieri non era preparato per l'allenamento. L'ho accettato tranquillamente. Non era pronto per tre volte: ho bisogno di giocatori pronti e sani, così ho deciso di rispedirlo a casa". Dalic non potrà chiamare altri giocatori al posto dell'attaccante.

TAGS:
Russia 2018
Mondiali
Croazia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X