Inter-Suso, Milan-Brozovic: da Pirlo e Seedorf in poi, quanti "scambi"

Coco e Guglielminpietro vestirono il nerazzurro, ma ci furono anche i casi Simic-Umit ed Helveg-Domoraud

Inter-Suso, Milan-Brozovic: da Pirlo e Seedorf in poi, quanti "scambi"

Suso dal Milan all'Inter, Brozovic dall'Inter al Milan: è questa l'ultima ipotesi di scambio sulla tratta via Aldo Rossi-Corso Vittorio Emanuele. Se è vero che i trasferimenti da una sponda all'altra del Naviglio ci sono sempre stati (basti ricordare i vari Giuseppe Meazza, Aldo Serena e Fulvio Collovati, passando poi per Maurizio Ganz e Taribo West, fino ad arrivare a Bobo Vieri, Giuseppe Favalli, Amantino Mancini e Sulley Muntari) è vero anche che dall'inizio del nuovo millennio gli scambi tra Milan e Inter si sono intensificati. Dal 2012, quando ci fu l'incrocio dei due "gemelli del gol" Cassano-Pazzini, non ce ne sono più stati, ma il recente passato, come detto, è ricco di affari incrociati tra i due club di Milano.

L'estate del 2001 verrà ricordata per il passaggio di Andrea Pirlo dall'Inter al Milan per 5,5 miliardi delle vecchie lire più il cartellino di Andres Guglielminpietro, fortemente richiesto da Hector Cuper, per un'operazione dal valore complessivo di 35 miliardi di lire. Nella stessa estate, Cristian Brocchi prese la strada di Milanello con lo sconosciuto 30enne Drazen Brncic che prese quella di Appiano. Sempre nel 2001, in nome delle plusvalenze, andò in porto l'operazione Helveg-Domoraud: il danese venne acquistato dall'Inter che lo lasciò in prestito (per due stagioni) ai concittadini, mentre il difensore francese al Milan giocò solo in amichevole e venne immediatamente ceduto al Monaco in Francia.

Il 2002, invece, in casa Inter verrà ricordato per il "drammatico epilogo" del 5 maggio 2002 e per la successiva cessione di Clarence Seedorf al Milan in cambio di Francesco Coco, che Cuper voleva per dimenticare lo sciagurato Gresko. Carlo Ancelotti festeggia ancora adesso, ricordando il suo centrocampo Gattuso-Pirlo-Seedorf. Nell'estate 2002 sull'asse Milanello-Appiano andò in scena un altro scambio, quello tra Dario Simic e Umit Davala. Poi, eccezion fatta per il caso già citato Cassano-Pazzini, niente più scambi. Almeno fino ad oggi. Suso e Brozovic sono pronti a incrociare i rispettivi destini. Chi ci guadagnerà?

TAGS:
Inter
Milan
Suso
Brozovic
Mercato
Scambio
Pazzini
Cassano
Pirlo
Seedorf

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X