Mondiali 2018, Mancini: "Solo il Brasile è superiore a noi"

Il ct azzurro: "Ora penso agli Europei e ho in mente quattro nomi"

IPP

"E' stato devastante non andare ai Mondiali in Russia". Sono le parole di Roberto Mancini, ospite della trasmissione Balalaika. "A parte il Brasile non vedo nazionali superiori a noi. Gli italiani quando mi incontrano mi dicono che potevamo starci anche noi in Russia: è un pensiero che condivido. Purtroppo, questo è il calcio e non possiamo farci niente". Sul futuro: "Penso agli Europei. Punto su Chiesa, Caldara, Pellegrini e uno tra Donnarumma e Meret".

Mancini, inoltre, ha difeso la Nazionale: "Non è tutto così negativo come ha detto la maggior parte degli addetti ai lavori. L'eliminazione è stata devastante, ma i giocatori che abbiamo sono giovani e bravi. Dobbiamo avere entusiasmo e tutta la nazione deve remare dietro la Nazionale perchè quello che è successo quest'anno non deve più accadere. Io ho trovato giocatori molto disponibili. La mia speranza è che possano giocare tutti con continuità per crescere molto da qui a due anni. Dobbiamo cercare di qualificarci per gli Europei e avere una squadra che possa puntare alla vittoria. Poi penseremo al prossimo Mondiale. Se fare il ct è la cosa più importante della mia vita? In questo momento è la cosa che mi piace di più".

Porte aperte a De Rossi: "Dobbiamo qualificarci per gli Europei. Insieme ai giovani abbiamo bisogno anche dei giocatori più esperti. Balotelli? Per 4 anni mi sono disintossicato. Scherzi a parte, l'ho trovato bene, disponibile e con voglia di lavorare. Poi come ho sempre detto dipende da lui e dalla sua testa". Su Buffon: "Se un giorno avremo bisogno di Gigi, penso che lui sia disponibile e noi saremo contenti".

SONDAGGIO: ROBERTO MANCINI HA RAGIONE? VOTA

TAGS:
Calcio
Italia
Nazionale
Mancini

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X