7 luglio 1974, Germania-Olanda 2-1: l'Arancia Meccanica cade sotto i Panzer tedeschi

Gli Orange di Johann Cruyff sono i nuovi padroni del calcio europeo, ma nella finale di Monaco è una fantastica battaglia di campioni e due gol di Gerd Muller incoronano Beckenbauer e soci

IPP

7 luglio 1974, Germania-Olanda 2-1. E' la finale perfetta del Mondiale tedesco. Se lo giocano le due superpotenze del momento: la Germania reduce dalla finale del '66, persa contro l'Inghilterra e dalla semifinale del '70, il 3-4 contro l'Italia, un manipolo di fenomeni guidati da Kaiser Franz Beckenbauer e dal super-bomber Gerd Muller; l'Olanda del calcio totale, quel terribile impatto col Pallone di Cruyff, Neeskens, Rep, Krol e compagni che avevano dominato la scena con l'Ajax e in quel mondiale avevano dato spettacolo: in sei partite, 14 gol fatti, 1 solo subito e un dominio totale del campo contro Argentina e Brasile. In quella finale erano loro, ribattezzati Arancia Meccanica, i favoriti. Ma appena sopra i Panzer tedeschi, formidabili per qualità e fisicità. Così da mettere in scena una finale di grande livello tecnico, tattico e fisico. Col rigore-lampo procuratosi da Cruyff dopo 80 secondi, senza mai far toccare palla ai tedeschi e trasformato da Neeskens; il pareggio di Muller al 25', anche lui su rigore, prima del colpo di genio dello stesso Muller al 43', con una giravolta in piena area e fulmineo diagonale. Nella ripresa, assalti olandesi, ripartenze tedesche, occasioni da gol e il trionfo. Per la Germania il secondo titolo mondiale. Per l'Olanda, la prima delle tre finali mondiali perdute (accadrà nel 1978 e nel 2010).

TAGS:
Mondiali russia 2018
Accadde oggi
Germania
Olanda
1974

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X