28 giugno 1958, Brasile-Svezia 5-2 e il mondo incorona un 18enne: O'Rey

Con due gol nella finalissima, Pelé sbalordisce il mondo diventando l'indiscusso simbolo del calcio. Lo è ancora oggi

Lapresse

28 giugno 1958, Brasile-Svezia 5-2. E' la finale del Mondiale che si disputa in Svezia, è il trionfo (finalmente!) del calcio brasiliano, distrutto otto anni prima dalla disfatta del Maracanazo e alla caccia disperata del traguardo che loro -i verdeoro- ritengono inevitabile: diventare campioni, manca solo l'etichetta dei migliori al mondo perché -di fatto- lo sono. E ci arrivano con una squadra di fenomeni e due giocatori che sono una spanna sopra la media dei fenomeni: il 25enne Garrincha e il 18enne Pelé, colui che di fatto diventa, e sarà, O'Rey. C'è la finale coi maturi maestri svedesi, guidati da Liedholm e Gren, 36 anni il primo, 38 anni il secondo. C'è una partita che ha una breve storia, nel senso che la prevalenza tecnica del Brasile è indiscussa e la doppietta di Vavà, la rete di Zagalo e i due gol del Giovane Re che sbalordisce il mondo sono l'immagine del calcio che apre l'era-Pelé: sarà campione del mondo nel '62 e anche nel '70, lasciando presto l'avventura del '66 (titolo all'Inghilterra) per infortunio e le troppe botte subite. E restando per tutti e per sempre O'Rey.

TAGS:
Calcio
Mondiali russia 2018
Brasile
Svezia
Accadde oggi
28 giugno

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X