Spartak Mosca, Terry rifiuta il trasferimento: "Ho scelto con la mia famiglia"

Salta il trasferimento a Mosca, il difensore spera in una chance in Inghilterra: "Sono ancora affamato di partite"

Spartak Mosca, Terry rifiuta il trasferimento: "Ho scelto con la mia famiglia"

Niente Russia per John Terry: il difensore, svincolato dall'Aston Villa dopo l'eliminazione nei playoff contro il Fulham, ha detto no all'offerta dello Spartak Mosca che gli garantiva un contratto annuale da oltre 3 milioni di euro l'anno con opzione per una seconda stagione. Terry, 37 anni, ha motivato così la sua scelta: "Io e la mia famiglia abbiamo deciso che non sarebbe stata la mossa giusta per noi".

"Sono rimasto colpito dall'ambizione e della professionalità dello Spartak - le parole di Terry, che sabato aveva anche già fatto le visite mediche a Villa Stuart, al Daily Mail - ma abbiamo fatto un'attenta valutazione e deciso così. Ringrazio il club e gli auguro il meglio per il resto della stagione". Questo non vuol dire che l'inglese ha intenzione di ritirarsi, anzi spera in una nuova chance in Inghilterra: "Ho ancora voglia di giocare, se troverò il contesto giusto".

TAGS:
Calcio
Mercato
Terry
Spartak mosca
Rifiuto
Russia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X