TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Milan, Morata vuole l'Italia. Ma il Real non fa sconti

Lo spagnolo apre al trasferimento in rossonero

Milan, Morata vuole l'Italia. Ma il Real non fa sconti

Gli intrecci di mercato per il centravanti del Milan sono tanti e tutti affascinanti. Nelle stesse ore si sono scaldate le tre piste principali, ognuna in una maniera diversa. Belotti non è comparso negli spot per la prossima stagione del Torino, alimentando le voci di un suo trasferimento imminente. Il Borussia Dortmund ha dato un ultimatum ad Aubameyang: decidi se restare o se andare, in pochi giorni. Infine sono rimbalzate le indiscrezioni sull'asse Madrid-Milano: il Milan è pronto a bussare alla porta del Real Madrid per Alvaro Morata, forte del gradimento dell'attaccante al quale piacerebbe sia avere un ruolo da titolare sia tornare in Italia.

Di Aubameyang abbiamo detto: il Borussia aspetta, così come il Milan e le altre pretendenti. L'irritazione del Torino per il fatto che Fassone abbia nominato Belotti è invece palpabile: nel caso in cui il Milan volesse l'attaccante del Torino Cairo chiederebbe tutti i 100 milioni della clausola di rescissione. Oppure oltre a Niang e Paletta vorrebbe un corrispettivo cash comunque molto alto, di almeno 70 milioni. I dirigenti granata temono che i rossoneri abbiano già un accordo di massima col giocatore.

Guardacaso la cifra che i rossoneri hanno intenzione di proporre al Real Madrid per Morata. Florentino Perez vorrebbe soldi freschi per dare l'assalto a Mbappé, che il Monaco è pronto a cedere solo davanti a una proposta indecente da 150 milioni. E quindi 70 milioni potrebbero non bastare: il Real potrebbe chiederne 90. Cifra, sinceramente, difficile da raggiungere.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, i contatti tra Milan e Real Madrid sono solo abbozzati. I rossoneri sono spinti dalla volontà del giocatore, che si è da poco sposato con l'italiana Alice Campello, alla quale non disdegnerebbe tornare nel Belpaese, proprio a Milano dove i due si sono conosciuti. Da mettere sul piatto, però, oltre ai milioni per il Real, anche quelli dell'ingaggio di Morata. Che sembra già aver detto di no ai 9 milioni a stagione offerti dal Chelsea, ma che potrebbe dire sì al Milan se arrivasse uno stipendio da 10 milioni netti a stagione. E anche questo aspetto, dopo l'ingaggio firmato da Bonucci, sarebbe fuori linea rispetto ai parametri della squadra. Ma il Milan ha messo in conto questa evenienza.

I prossimi giorni saranno decisivi: è chiaro che Fassone e Mirabelli lavorano per dare a Montella l'attaccante principe della prossima stagione in tempi rapidi, ma forse non rapidissimi. Il tecnico potrebbe abbracciare il suo nuovo centravanti al rientro dalla Cina. Morata? Belotti? Qualcun altro? Non resta che aspettare.

TAGS:
Morata
Belotti
Milan

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X