TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Il Milan torna all'assalto per Badelj

Mirabelli in contatto con l'agente del croato. La Fiorentina chiede 10-12 milioni

Lapresse

Parte dal centrocampo la rifondazione del Milan. Dopo aver sorpassato la Roma sul fronte Kessié, dato ormai per vicinissimo ai rossoneri, il club di via Aldo Rossi è tornato all'attacco con la Fiorentina per Milan Badelj. Il centrocampista viola era già stato inseguito senza successo dal Milan nell'ultima sessione di mercato, ma questa volta da Firenze danno per scontata la sua partenza e sono quindi disponibili a trattarne la cessione. Il ds rossonero Mirabelli avrebbe avuto nei giorni scorsi contatti intensi con l'agente del croato, ottenendo la disponibilità a mettersi attorno a un tavolo per discutere dell'eventuale ingaggio. La Fiorentina, da parte sua, chiede una cifra attorno ai 10-12 milioni per liberare un giocatore che andrà in scadenza di contratto tra un anno.

Nel frattempo a chiarire la posizione di Badelj ci ha pensato il suo agente, che ha spiegato che “Milan voleva partire l’anno scorso, ma il club e Corvino hanno deciso di dichiararlo incedibile. Adesso gli rimane un solo anno di contratto e penso sia arrivato il momento, sia per lui che per la Fiorentina, di lasciarlo partire".

Sul tavolo ci sono insomma tutti i pezzi di un puzzle che potrebbe essere composto senza troppe difficoltà. Badelj piace da sempre a Vincenzo Montella, che lo ha allenato a Firenze e lo aveva, come detto, già chiesto al Milan qualche mese fa. Il croato è infatti un centrocampista duttile, di quelli che piacciono al tecnico rossonero, in grado di giocare davanti alla difesa nel 4-3-3 come nel 4-2-3-1 e potrebbe formare una cerniera di centrocampo di qualità e quantità con Kessié, per il quale è stata trovata l’intesa sia con l’Atalanta che con il giocatore. L'affare, insomma, è di quelli che potrebbero andare in porto senza troppi intoppi anche perché la concorrenza non sembra spietata e il costo del cartellino non dovrebbe lievitare molto.

Una volta puntellato il centrocampo, e con Musacchio destinato a rinforzare la difesa, in casa rossonera si dovrà poi pensare all'attacco dove, prima di ogni altra cosa, bisognerà preoccuparsi della cessione di Carlos Bacca, accostato alla Roma nel caso in cui fosse Emery a prendere il posto di Spalletti in panchina. L'eventuale partenza del colombiano per la capitale potrebbe portare a una trattativa clamorosa con i giallorossi per Edin Dzeko, altro pallino di Montella, anche se Kalinic, per cui si sta muovendo proprio la Roma, resta nel mirino del nuovo Milan.

TAGS:
Milan
Fiorentina
Mercato
Badelj

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X