SportMediaset

Cerca

Rivoluzione Milan: Mexes e Muntari addio, il Liverpool tenta De Jong

Il difensore tra Fiorentina e Monaco, il ghanese in Premier League. E Seedorf vuole Dzemaili

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

De Jong, foto IPP

La rivoluzione tecnico-tattica in casa Milan potrebbe essere più rumorosa del previsto. Le uscite da Milanello erano previste da tempo, ma con l'arrivo di Seedorf e il passaggio netto al nuovo sistema di gioco "4-2 e fantasia", i nomi in partenza sono più in prima linea di quanto aspettato. Non solo Mexes, che piace a Fiorentina e Monaco, ma anche Muntari e De Jong, con richieste in Inghilterra. In entrata, invece, spunta l'ipotesi Dzemaili.

Gli ultimi dieci giorni di mercato saranno utili al Milan e a Seedorf per indicare una via precisa da proseguire anche in vista della prossima stagione. Del resto il cambio modulo con il ritorno in pompa magna della tecnica a discapito dei muscoli, impone qualche ritocco in rosa. E gli approcci dall'esterno ai calciatori rossoneri non mancano. Il primo a poter lasciare il Milan è Philippe Mexes: la panchina contro il Verona ha segnato la sua storia in rossonero, ma resterà da capire che si accaserà alla Fiorentina oppure al Monaco di Ranieri.

La situazione più complicata ed intrigante però riguarda il centrocampo, il reparto più stravolto dal cambio di mentalità. Il pupillo di Allegri, Sulley Muntari, ha avuto richieste in Premier League dal suo ex allenatore. L'Hull City lo vorrebbe e il Milan, se il giocatore sarà d'accordo, sembra intenzionato a trattare la cessione. Più difficile invece che a partire sia Nigel De Jong. In sede hanno registrato l'interesse concreto del Liverpool che vorrebbe l'olandese per sostituire l'infortunato Lucas Leiva. Solo di fronte a un'offerta particolarmente attraente le parti si siederanno intorno a un tavolo, ma per Seedorf il connazionale è un punto fermo da affiancare alla qualità di Montolivo. Infine anche l'agente di Nocerino sta cercando di trovare una sistemazione al suo assistito nel campionato inglese.

Sul fronte entrate, invece, restano vive le piste Parolo e Romulo del Verona. L'imminente approdo di Marquinho in gialloblù si potrebbe leggere anche in questa direzione, col cartellino del brasiliano che potrebbe essere discusso nella trattativa per il passaggo di Mexes a Firenze. Nelle ultime ore, però, dalla Svizzera è rimbalzata con forza l'ipotesi Dzemaili. Secondo quanto riportato dal portale 4-4-2.com, il centrocampista del Napoli piace - e molto - a Clarence Seedorf, che l'avrebbe messo in cima alla lista dei possibili rinforzi.

TAGS:
Milan
Mercato Milan
Muntari
De Jong
Mexes
Mercato

I VOSTRI COMMENTI

UMAAQAZ - 23/01/14

Il milan è da rifondare, ieri sera contro l'udinese penso che si è raggiunto il massimo della vergogna per i tifosi milanisti, balotelli è la persogna più inutile che possa estistere sulla faccia della terra, svogliato,senza entusiasmo, si butta ogni volta che viene toccato, inventa qualche azione e poi basta, fermo in attesa.... ma vai a lavorare. Pensate che lui è il nostro migliore giocatore...... ma per attaccante di alto livello penso ad Ibra, Cavani, Tevez, Klose, Rossi,

segnala un abuso

Diaboliko81 - 22/01/14

effettivamente con 2 centrocampisti dietro le mezzepunte bisogna dare equilibrio,,,muntari forse va meglio in un centreocampo a 4,anche se come centrocampista si e' spesso disastroso,ma i gol li fa,de jong forse era l'unico centrocampista che nel milan di allegri si salvava,parolo non mi esalta piu' di tanto...

segnala un abuso

vitoman82 - 22/01/14

...dalle sue prime uscite, soprattutto con lo stile di gioco che vuole seguire Seedorf, sembra che sia forse l'unico su cui puntare davvero. Ha piedi buoni e, nonostante le giovane età, ha intraprendenza e si fa sentire in mezzo al campo. Certo non sarà il nuovo Pirlo, ma nel lerciume del centrocampo rossonero è forse quello che merita più attenzione. Considerato poi che Montolivo, che dovrebbe essere la mente del Milan, sembra continuamente in stato confusionale, ho detto tutto

segnala un abuso

SanDiegoan - 22/01/14

Ciao B88, non farti illusioni su Matuidi: come forse sai, non ha ancora rinnovato col Psg poiché il sua agente (Raiola...) è in causa con l'ex agente, quindi per ora non può rinnovare, ma ha già concordato per quando si risolverà il processo, e cmq anche il ManCity è interessato...

A me piacerebbe Raùl Garcìa e Sagna da provare al posto di Emanuelson.

segnala un abuso

vitoman82 - 22/01/14

Ma come si fa a dire che Muntari non deve essere venduto? A parte qualche gol di tanto in tanto, non fa che danni al centrocampo del Milan. Gioca svogliato e spesso si improvvisa Maradona facendo dribbling, evidentemente non da lui, perdendo ripetutamente palla (spesso anche nelle propria metà campo). Come dice bene qualcuno, se recupera 5 palle a partita, ne perde 7. Detto questo sento parlare di De Jong, Nocerino e Montolivo, ma nessuno fa il nome di Cristante...

segnala un abuso

korgul - 22/01/14

milanjonny7 - Nocerino credo nn lo voglia nessuno, De Jong lo terrei tanto col nuovo modulo un incontrista ci vuole per forza e visto che quelli davvero bravi nn ce li possiamo permettere tanto vale tenere lui.
Muntari via subito , se recupera 5 palloni ne perde 7 sbagliando i passaggi.

segnala un abuso