Strootman, la Juve e la clausola da 45 mln che non vale. Ad agosto

Toccata e fuga di un voce di mercato, riportata dall'Olanda, che ha riempito la mattinata. Ecco come

Strootman, la Juve e la clausola da 45 mln che non vale. Ad agosto
Un po' di rumore non guasta. Non guasta mai. E quello intorno a Strootman, la Juventus e la clausola rescissoria di 45 milioni che la Juve sarebbe pronta a versare in questa finestra di mercato (ovvero fino al 31 agosto) fa parte di un deja vu fra il club bianconero e la Roma. Un anno dopo Pjanic tocca all'olandese fare la tratta Roma-Torino? No. Non accadrà. Spieghiamo.

La voce arriva da un quotidiano "orange" (Algemeen Dagblad) anche se la fonte della notizia non trova grandi riscontri oggettivi, nel senso che è comparsa e poi è come sparita, facendo comunque -come si è visto- molto rumore. A quella voce, subito rilanciata, si accosta la smentita attribuita alla Juventus (non siamo sulle tracce di Strootman). Ma una smentita, fra l'altro indiretta ovvero riferita, non placa mai una notizia di mercato così.
E allora, in fondo al clamore che si è via via alimentato, ecco il dettaglio che conta: la clausola rescissoria Strootman-Roma non è valida ad agosto. Ovvero: è una clausola che prevede tempi di apertura e di chiusura, agosto è il tempo di chiusura e dunque la clausola non la si può esercitare.

Inutile allora andare oltre. Kevin Strootman non farà come Pjanic un anno fa. Strootman è uno dei punti fermi della Roma. E tale rimane. Ha appena rinnovato il contratto fino al 2022, ha detto che vuole onorarlo nel migliore dei modi, ovvero vincere qualche trofeo con la maglia giallorossa, e questa incursione... juventina fa parte -diciamo- della stima di cui gode il talento olandese a livello internazionale. Talento che potrà continuare a godersi Eusebio Di Francesco.

TAGS:
Mercato
Strootman
Roma
Juve

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X