TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Milan, il rinnovo di Gattuso tarda: arriverà dopo il derby?

La firma non c'è ancora: "O siamo tutti sicuri o si aspetta"

Milan, il rinnovo di Gattuso tarda: arriverà dopo il derby?

La parola d'ordine è "nessuna fretta": Gennaro Gattuso rinnoverà il suo contratto con il Milan. La decisione è stata prese da diversi giorni, prima di Pasqua sono arrivate conferme sia dall'amministratore delegato del club rossonero, Marco Fassone, sia dal direttore sportivo, Massimiliano Mirabelli. Però... c'è un però: la firma sul contratto non c'è ancora e c'è chi comincia a chiedersi il perché. Rino aspettava un segnale che non è ancora arrivato. Durante la conferenza stampa alla vigilia del derby con l'Inter ha dribblato l'argomento: "Non mi piace perdere del tempo a parlare quando c'è un lavoro da fare. O siamo sicuri tutti quanti o si aspetta".

Anche prima della Juve aveva 'sbottato': "E basta co' sto c**** di contratto". In realtà, il 40enne tecnico rossonero è tranquillo. Il momento della chiamata della società, infatti, è atteso in settimana.

Come riportato dall'edizione odierna sia dalla Gazzetta dello Sport sia dal Corriere dello Sport, il triennale da due milioni di euro a stagione che la società vuole sottoporre a Gattuso è pronto. Le due giornate segnate in rosso nel calendario sono quelle di giovedì e venerdì, quando è previsto un solo allenamento con mezza giornata libera anche per eventuali "incontri". Il tecnico potrebbe recarsi in sede per la firma che darebbe il via al lavoro da fare in prospettiva futura. La stagione 2018/19 è come se stesse per cominciare...

Ma prima c'è da concludere bene questa: "La priorità non è il contratto ma fare più punti possibili e valorizzare la squadra - spiega alla vigilia del derby -. Io sono convinto? Sono nato convinto. Mi è stata data una grande possibilità e sento grande pressione. Non mi sento solo l'allenatore, io sono presidente, capo ultras, magazziniere. A casa mia si dice che quando si parla una, due volte, alla terza è già troppo".

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X