ATALANTA, CIGARINI: "STO BENE QUI"

A L'Eco di Bergamo, Cigarini ha parlato del suo futuro: "È tutto da scoprire, nessuno lo può conoscere oggi. Io a Bergamo sto bene, prima di muovermi ci penserò almeno venti volte. Nessuno può immaginare cosa porterà il mercato, poi è chiaro che non deciderò da solo. Si farà sempre tutto di comune accordo con la società. L'offerta della Fiorentina a gennaio? Ho parlato seriamente con la mia famiglia, con il mio procuratore e con la società. Abbiamo deciso insieme, non mi pento di una decisione ponderata. La Fiorentina è una società di prima fascia, era impegnata su più fronti, ci sarebbe stata una concorrenza diversa. Non nego che preferisco giocare con continuità all'Atalanta che restare a guardare gli altri, anche in un club di alta classifica".