Juve-Cristiano Ronaldo: È UFFICIALE

In bianconero per 100 milioni di euro, firma fino al 2022

Juve-Cristiano Ronaldo: È UFFICIALE

È ufficiale: Cristiano Ronaldo è un giocatore della Juventus. Sono arrivati i comunicati dei bianconeri e del Real Madrid. Il portoghese è costato 100 milioni di euro e ha firmato un contratto quadriennale fino al 30 giugno 2022. L'affare del secolo per la Vecchia Signora: cifre mostruose che si aggirano intorno ai 400 milioni tra cartellino, commissioni e ingaggio. Lo sbarco a Torino di CR7 è previsto per l'inizio della settimana prossima.

Sembrava impossibile e, invece, la Juventus ce l'ha fatta. Ha messo a segno quello che si può tranquillamente definire l'affare del secolo. Dieci luglio 2018 è una data storica. Euforia a Torino per l'ufficialità del portoghese, complimenti ad Andrea Agnelli, Beppe Marotta e Fabio Paratici che hanno strappato il sì del numero 7. Una trattativa lunga e difficile, una settimana per convincere il Real Madrid a privarsi del suo giocatore più forte. Accordo raggiunto a quota 100 milioni di euro e va da sé che il giocatore più pagato della storia bianconera e della Serie A. Cifre mostruose per un affare che si aggira sui 400 milioni di euro tra cartellino, commissioni e ingaggio con relative tasse.
 
Per la fumata bianca è stata decisiva la volontà proprio di Cristiano Ronaldo che era alla ricerca di una nuova sfida. Dai malumori con Perez e tutto l'ambiente Blancos, la tentazione bianconera nella testa del portoghese è nata dopo la finale di Champions League di Kiev e dopo l'inchino allo Stadium. Quella sera in cui, dopo aver alzato al cielo la quinta Champions League, aveva aperto all'addio. CR7 ha annusato la fine di un ciclo Real dopo 9 anni di trionfi e Agnelli, supportato dal procuratore Mendes, ha colto la palla al balzo. Ora Allegri ha un campionissimo in rosa che si unisce ad altri campioni: questa è la Juventus più forte di sempre. Adesso c'è solo una missione: oltre al campionato, bisogna conquistare la Champions. A Torino non si possono più nascondere.

Ora Cristiano Ronaldo è atteso a Torino all'inizio della settimana prossima dopo aver terminato le sua vacanze in Grecia a Costa Navarino, lì dove Agnelli lo ha raggiunto per dargli di persona il suo benvenuto. All'Allianz Stadium si lavora per la presentazione in grande stile, gli store sono pronti a vendere la maglia numero 7 del portoghese (Sì, Cuadadro gliel'ha ceduta...) e c'è da scommettere che saranno presi d'assalto. Cristiano Ronaldo è della Juventus.


LA RICOSTRUZIONE DELLA GIORNATA

LUNEDI' LE VISITE MEDICHE

Cristiano Ronaldo è atteso a Torino lunedì, il giorno dopo la finale Mondiale. Il portoghese quel giorno potrebbe svolgere le visite mediche ed essere presentato allo Juventus Stadium.

ORE 18:43 IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA JUVE

Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto l’accordo con la società Real Madrid Club De Fùtbol S.p.A. per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Dos Santos Aveiro Cristiano Ronaldo a fronte di un corrispettivo di € 100 milioni, pagabili in due esercizi, oltre il contributo di solidarietà previsto dal regolamento FIFA e oneri accessori per € 12 milioni.Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quadriennale fino al 30 giugno 2022.

ORE 17:43 - LA LETTERA DI CR7 AL REAL

ORE 17:40 - IL COMUNICATO DEL REAL

ORE 17:00 - SPORTITALIA: TERMINATO INCONTRO AGNELLI-CR7

Sportitalia ha dato la notizia dell'avvenuto incontro tra Andrea Agnelli e Cristiano Ronaldo a Costa Navarino, isola che il presidente della Juve ha raggiunto a bordo di un elicottero. L'incontro è avvenuto per pranzo ed è durato dalle 13 alle 16. Agnelli ha lasciato il resort dove alloggia il fenomeno portoghese che a breve sarà ufficialmente un nuovo giocatore della Juve. 

ORE 12 - TENTATIVO (FALLITO) DI LOPETEGUI PER TRATTENERLO

Julen Lopetegui ha avuto una lunga conversazione telefonica con Cristiano Ronaldo per cercare di convincerlo a restare al Real Madrid, ma senza successo. Lo scrive il Mundo Deportivo. Il nuovo tecnico ed il giocatore hanno spiegato le rispettive posizioni, con molta chiarezza e franchezza, aggiunge il giornale sportivo spagnolo. Ma questo non è bastato a far cambiare idea a CR7. La telefonata non avrebbe prodotto alcun riavvicinamento tra il club ed il portoghese, che anzi ha confermato l'intenzione di lasciare Madrid. Lopeteguei ha quindi preso atto di dover cominciare a programmare la stagione senza Cristiano Ronaldo.

ORE 11:30 - FISCO SPAGNOLO POTREBBE TRATTENERE LO STIPENDIO DI CR7

Tra i motivi che spingono CR7 lontano da Madrid ci sono anche i noti problemi col fisco spagnolo. E secondo As il portoghese dovrà saldare comunque una pendenza da 18,8 milioni di euro. Nel caso in cui non dovesse farlo, grazie a un accordo fiscale tra i due Paesi, la Spagna potrebbe decidere di "sequestrare", trattenere, parte dell'ingaggio che la Juventus verserà a Cristiano fino al raggiungimento dei 18,8 milioni pretesi.

TAGS:
Calcio
Mercato
Juventus
Cristiano ronaldo
Real Madrid
Ufficiale

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X