Mercato, Benatia strizza l'occhio alla Juve: "Se il Bayern mi cede..."

Il difensore marocchino apre a una cessione nel mercato estivo: "Ma dipende da quello che mi dirà il club"

Benatia, foto Lapresse

Non è la prima volta che Mehdi Benatia è accostato alla Juventus ma questa estate potrebbe essere la volta buona. E' lo stesso difensore marocchino a confessare: "Il mio futuro dipende dal Bayern Monaco: se mi dice di restare, resto. Ma se mi chiede di andare via, io sono pronto". Su Benatia c'è anche l'incognita del cambio allenatore: Guardiola, suo estimatore, se ne andrà e bisogna capire le intenzioni di Ancelotti.

L'ex Udinese e Roma (113 presenze in serie A) non è quasi mai riuscito a confermarsi ai livelli visti nell'annata giallorossa, complice qualche infortunio di troppo: "In Germania ho trascorso due delle stagioni più difficili della mia carriera - le parole rilasciate a Kicker -, non auguro a nessuno quello che ho passato. Se l'allenatore si fida di te ma tu sei sempre infortunato... Non so spiegare i miei infortuni".

Magari l'aria della serie A potrebbe fare bene al marocchino, che ha anche svelato un retroscena: "C'è stato un momento in cui sarei potuto tornare in Italia ma Rummenigge mi ha bloccato". Ora la storia potrebbe essere diversa, per Allegri e la Juve può essere la pedina giusta per iniziare a pensare al dopo-Barzagli. Il Bayern lo valuta circa 20 milioni, Agnelli e Marotta ci pensano.

TAGS:
Mercato
Juventus
Mehdi Benatia