TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Juve, nel mirino c'è Romagnoli

Dall'affare Bonucci a un nuovo assalto la prossima estate

Juve, nel mirino c'è Romagnoli

"Vogliamo rinforzare la difesa, faremo qualche colpo", parola di Beppe Marotta. Caldara non basta e l'obiettivo della Juventus è quello di puntellare il reparto orfano di Bonucci e con una carta d'identità ormai non più giovanissima. Tanti i nomi nella lista dell'ad bianconero tra cui spicca quello di Alessio Romagnoli. La Vecchia Signora, come da nostra esclusiva, aveva già provato a inserirlo nella trattativa Bonucci, ma il Milan aveva fatto muro.

Nella prossima estate, però, ci potrebbe essere un nuovo assalto della Juventus, riporta Tuttosport. Il classe 1995 di Anzio piace ad Allegri ed è ottimo per la politica adottata dal club di Torino. L'ex Roma risponde a tutti i parametri: giovane, forte e italiano. In più sotto la Mole sperano che il Milan non si qualifichi alla prossima Champions League per avere più margini di trattativa. Pagato 25 milioni di euro nel 2015 ai giallorossi, nel prossimo bilancio figurerà per solo 10 milioni. 30 milioni il valore attuale del giocatore, il che rappresenterebbe una buona plusvalenza per le casse rossonere. A favore anche del trasferimento il contratto in scadenza nel giugno 2020. Per il Milan non è sul mercato, ma un anno dopo Romagnoli potrebbe fare il percorso inverso rispetto a Bonucci.

TAGS:
Mercato
Milan
Juve
Romagnoli

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X