TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Dall'Inghilterra: Allegri detta le condizioni per dire sì all'Arsenal

Max avrebbe chiesto un mercato da 200 milioni di sterline

Dall'Inghilterra: Allegri detta le condizioni per dire sì all'Arsenal

Massimiliano Allegri sarebbe pronto a trasferirsi a Londra, ma avrebbe chiesto delle rassicurazioni economiche non da poco, si parla di 200 miliioni di sterline. Il tecnico per accettare l'offerta dell'Arsenal ha posto le sue condizioni. Un grande mercato con almeno cinque giocatori di qualità. Una vera e propria rivoluzione per far tornare grande i Gunners. 

Questa sarebbe la conditio sine qua non scrive il Sun: "Accetterebbe l'incarico se l'Arsenal riuscirà a portarlo ai livelli a cui è abituato con la Juve: vuole la Champions League". La decisione verrà presa a breve, il nome del successore di Wenger, che lascia dopo 22 anni, dovrà essere ufficializzato da qui a poco.

In questo momento l'Arsenal ha una rosa molto forte in attacco: da Pierre Aubameyang a Lacazette. A centrocampo gente come Ozil e Mkhitaryan, ma è facile ipotizzare, conoscendo il modo di giocare di Allegri, che i "rinforzi" chiesti dall'allenatore toscano possano essere sicuramente in difesa. I Gunners in questo momento hanno alcune situzioni da definire come quelle di Jack Wilshere (in scadenza di contratto), Aron Ramsey (in scadenza la prossima stagione) e Laurent Koscielny (per lui un grave infortunio al tendine d'achille). 

Le voci sono sempre più insistenti, più di qualche rumors di mercato. Ora Allegri ha una missione da compiere vincere il 34esimo scudetto della Juve e poi concentrarsi sul suo future. 

TAGS:
Allegri
Arsenal
Mercato

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X