TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Rafinha vuole ritrovarsi con l'Inter: l'accordo col Barcellona è vicinissimo. Resta la pista Schurrle, c'è Sturridge

Il giocatore blaugrana, che non gioca dallo scorso aprile, non rientra nei piani di Valverde: in nerazzurro in prestito con diritto di riscatto

Rafinha vuole ritrovarsi con l'Inter: l'accordo col Barcellona è vicinissimo. Resta la pista Schurrle, c'è Sturridge

L'accordo è molto vicino. Con buona pace di tutti: dell'Inter che rispetterebbe i parametri finanziari imposti dalla Uefa e dalla austerity di Suning offrendo però a Spalletti il primo rinforzo richiesto, del Barcellona che avrebbe modo di veder sbloccato un proprio capitale ora come ora immobilizzato dall'ostracismo di Valverde e, infine, di Rafinha stesso che in nerazzurro conta di tornare giocatore e ritrovare il campo dopo nove mesi e mezzo di lontananza.

L'accordo è molto vicino. La conferma arriva anche da ambienti catalani: ora si attende solo la risposta definitiva del Barcellona, l'ok alle modalità di "acquisto" prospettate dall'Inter, vale a dire un prestito con diritto di riscatto (non obbligo) ancora da pattuire, ma fissato tra i 15 e i 20 milioni. Rafinha, che dallo scorso aprile quando si infortunò al ginocchio non ha più messo piede in campo, si allena ormai da 45 giorni a pieno ritmo ma evidentemente non rientra nei piani di Valverde: al netto di condizioni che per forza di cose restano  un'incognita, con lui Spalletti troverebbe un centrocampista duttile tatticamente, educato tecnicamente e all'occorrenza capace di muoversi da incursore dietro la punta.

Se questo sarà il primo colpo invernale dell'Inter, e tutto lascia supporre possa essere così, resta viva sullo sfondo la pista per Schurrle (il Borussia Dortmund non si oppone di certo all'ipotesi del prestito). Dall'Inghilterra, da Liverpool per la precisione, è rimbalzata però nelle ultime ore la voce di un reciproco abboccamento tra l'Inter e Sturridge. Intanto, per il reparto di centrocampo, il nome caldo è sempre quello di Ramires: nell'incontro con Zhang Jindong, Walter Sabatini ha fatto presente la necessità per l'Inter di avere un giocatore con le caratteristiche del brasiliano. Da parte del patron di Suning c'è stata una ventilata apertura.

TAGS:
Inter
Rafinha
Barcellona
Sabatini

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X