TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Pastore allo scoperto: "Inter? Sì, mi piace! Ci sono stati contatti, Sabatini è un amico"

Il giocatore del Psg intervistato da un quotidiano argentino ammette di aver parlato coi nerazzurri

Pastore allo scoperto: "Inter? Sì, mi piace! Ci sono stati contatti, Sabatini è un amico"

L'Italia, l'Inter e Sabatini. Walter Sabatini, l'uomo che per primo lo ha scoperto e portato a Palermo, mentore e amico. Ingredienti giusti per convincere Javier Pastore a lasciare il Psg e ritornare in Serie A. Del possibile approdo in nerazzurro del Flaco se ne parla e scrive da tempo, ora però arrivano direttamente dall'Argentina le parole dell'interessato: "Le voci sull'Inter? Il mio agente ha avuto alcuni contatti con loro - ha raccontato Pastore al quotidiano argentino Mundo D - ma senza raggiungere un accordo. È un club che mi piace molto, e andare in Italia è ciò che mi piacerebbe fare se dovessi andarmene dal PSG".

Operazione fattibile, dunque. Non già fatta! Gradita, ma ancora tutta da imbatire, non da perfezionare. "Il direttore tecnico (Walter Sabatini, ndr) è colui che mi ha portato a Palermo: è un amico, perciò parliamo spesso insieme, ma non c'è niente di più. Ho letto che avrei già detto addio ai miei compagni, ma è una bugia. È una bugia dire che ho detto addio ai miei partner. Ho sempre pensato fare il meglio che posso per il PSG. Nelle ultime partite ho giocato molto e sono felice. Ho ancora un anno e mezzo di contratto qui e sono molto tranquillo. Volevo giocare di più e adesso sta succedendo: queste sono decisioni del mister, io devo fare solo del mio meglio per scendere in campo il più possibile".

TAGS:
Inter
Pastore
Sabatini
Psg

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X