Modric, il muro Real resiste: ultimo schiaffo alle speranze dell'Inter. E ora Perez è pronto a denunciare i nerazzurri

Nulla di fatto anche dagli ultimi contatti tra gli agenti del giocatore e i merengues. Dalla Spagna: Florentino pronto alle vie legali

Modric, il muro Real resiste: ultimo schiaffo alle speranze dell'Inter. E ora Perez è pronto a denunciare i nerazzurri

Il muro del Real Madrid resiste e non crolla. Dagli ultimi contatti tra gli agenti di Luka Modric e la dirigenza dei merengues le parti hanno ribadito le rispettive posizioni e nulla è cambiato: il croato vuole lasciare i Blancos per cominciare una nuova avventura calcistica all'Inter, dal canto suo Perez non ha nessuna intenzione di rinunciare a lui. Modric per l'Inter resta un sogno: non c'è più tempo. E ora Florentino passa all'attacco.

Le parole del dirigente del Real Madrid Emilio Butragueno prima della Supercoppa Europea contro l'Atletico ("Non c'è nessun caso Modric, è felice di continuare il suo cammino con noi") avevano già contribuito a dare uno schiaffo importante alle speranze dell'Inter di abbracciare il vicecampione del mondo. Ma la dirigenza nerazzurra non ha mai perso del tutto la fiducia puntando sulla ferma volontà del centrocampista di cambiare aria e sul suo patto con il presidente Perez. Nuovi contatti erano previsti al ritorno del Real Madrid da Tallinn. E contatti ci sono stati. Ma dopo l'ultimo 'no' da parte dei dirigenti dei merengues, l'Inter deve alzare bandiera bianca.

E ora Florentino passa all'attacco: secondo 'Cadena Ser' il presidente del Real vuole denunciare l'Inter per aver trattato con il giocatore nonostante un contratto fino al 2020 con i Blancos. Secondo quanto riportato da 'Marca', Perez "ha deciso di denunciare il club italiano alla Fifa per aver avuto contatti con il suo giocatore senza prima chiedere alla dirigenza del Real. Un comportamento illegale - scrive 'Marca' nella versione online- dal momento che è consentito farlo solo nel caso in cui il giocatore abbia meno di sei mesi di contratto ancora in essere, e questo non è il caso di Modric". Il quotidiano sportivo di Madrid ricorda che "le voci sul desiderio di Modric di lasciare Madrid sono state ripetute nelle ultime settimane ma è una possibilità che non è mai stata considerata nella parte del Real che è sempre stato molto tranquillo, visto che sul giocatore esiste una clausola che ammonta a 750 milioni che è stata fissata nel memento del rinnovo contrattuale poco meno di due anni fa. Una cifra completamente fuori dalla portata dell'Inter e della maggior parte delle squadre", aggiunge 'Marca' che conclude ricordando che "il Real non permetterà che altre squadre negozino con i propri giocatori a sua insaputa".

TAGS:
Real madrid
Mercato
Modric
Inter

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X