Karamoh nel mirino di Chelsea e Barcellona, il Mirror dà i numeri: all'Inter 28 milioni

Per il tabloid inglese in estate potrebbe aprirsi un'asta per il nerazzurro

Karamoh nel mirino di Chelsea e Barcellona, il Mirror dà i numeri: all'Inter 28 milioni

Qualità, personalità ed entusiasmo. Tratti che non fanno difetto a Yann Karamoh: un gioiello da sgrezzare, un patrimonio da valorizzare o magari da capitalizzare. L'Inter lo ha acquistato in estate dal Caen per una cifra vicina ai 6 milioni, Spalletti ne ha centellinato l'utilizzo, il francese ha risposto sempre presente ogniqualvolta è stato chiamato in causa. Pochi minuti ma tante buone cose sinora per l'esterno transalpino, non solo il gol vittoria contro il Bologna: anche con il Benevento il suo ingresso ha rivitalizzato una squadra spenta e dimessa.

Certo, i limiti sono ancora evidenti, caratteriali e soprattutto tattici, ma c'è tanta qualità da non sprecare. Qualità su cui l'Inter ha scommesso e che ora ha acceso l'interesse anche di Chelsea e Barcellona: secondo il Mirror, il club londinese sarebbe in particolare pronto a dare battaglia per portare a Stamford Bridge il francesino. Karamoh, scrive il tabloid, è valutato 28 milioni di euro, in estate potrebbe scatenare un'asta milionaria. Ma l'Inter non pare desiderosa di capitalizzare: Karamoh è un patrimonio da tenersi stretto e valorizzare. Sul campo, innanzitutto.

TAGS:
Inter
Karamoh
Chelsea
Barcellona

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X