Modric a Madrid, incontra il vice di Florentino. L'Inter resta in attesa

Il croato ha parlato con Sanchez, poi chiederà l'appuntamento con Florentino

Modric a Madrid, incontra il vice di Florentino. L'Inter resta in attesa

Luka Modric ha già detto al Real Madrid cosa pensa del suo futuro. L'interesse dell'Inter, le voci sul suo addio, l'incontro con Florentino Perez che non avverrà prima di giovedì. Eccola, la prima giornata di Modric a Madrid, appena rientrato dalle vacanze post-Mondiale. Il croato martedì sera ha incontrato il suo agente e Mijatovic, intermediario che sta provando a portare a Milano il giocatore. Mercoledì è arrivato a Valdebebas, per iniziare gli allenamenti con le merengues. Ha incontrato Sanchez, numero due del Madrid e plenipotenziario di Florentino Perez. Il rientro del presidente è previsto per giovedì, il giorno in cui Modric dirà espressamente a Perez che il suo tempo a Madrid è finito.

MODRIC HA INCONTRATO SANCHEZ

L'incontro tra Luka Modric e Florentino Perez si terrà giovedì. Il croato ha avuto un colloquio con Angel Sanchez, il numero due del club. È lo stesso dirigente del Madrid con il quale Jorge Mendes ha parlato dell'addio di Cristiano Ronaldo. Dopo questo colloquio, nel quale Modric ha ribadito la propria posizione, ha lasciato Valdebebas un'ora dopo i compagni che si sono allenati con lui in mattinata (Varane, Marcelo, Casemiro e Kovacic). Intanto il Real è sbarcato in Spagna dopo la tournée americana.

A MADRID PRESENTI L'AGENTE DI MODRIC E L'INTERMEDIARIO BEPPE RISO

A seguire da vicino la vicenda, oltre a Vlado Lemic agente di Modric, c'è a Madrid il procuratore Beppe Riso, nelle vesti di intermediario, il quale tiene vivi i contatti con l'Inter. Nella migliore delle ipotesi, ovvero di fronte ad un accordo tra Modric e Perez sulla cessione, i dirigenti dell'Inter volerebbero a Madrid già venerdì per accelerare e chiudere la trattativa.

A FLORENTINO L'ULTIMA PAROLA

Il Real ha già perso Ronaldo, sta perdendo Kovacic a centrocampo e cercherà un rinforzo importante in mediana. Ma una partenza di Modric complicherebbe ulteriormente i piani di Lopetegui. Inoltre Perez non vuole veder partire un altro uomo copertina, che ha garantito 4 Champions in cinque anni. Ma tra i due il rapporto è buono, dopo il trionfo di Kiev il croato aveva già fatto capire a Perez di voler cambiare aria, per trovare nuove sfide, stimoli e un ingaggio più pesante e lungo. L'idea è di non andare allo scontro, ma dal confronto si capirà una volta per tutte se l'Inter potrà davvero sognare di portare il croato a Milano.

LA CENA CON L'AGENTE E CON MIJATOVIC

Martedì sera, una volta arrivato a Madrid, Luka Modric ha cenato con il suo agente Vlado Lemic e con Predrag Mijatovic, la mente che studia la partenza del croato. Nella cena c'è stato un confronto e uno studio sulle strategie che Modric dovrà utilizzare nell'incontro con Florentino Perez.

LOPETEGUI: "MODRIC? HA GIÀ PARLATO IL PRESIDENTE"

Julen Lopetegui è stato ancora incalzato sulla possibile partenza di Modric: "Non c'è molto da aggiungere a quanto stato detto, ne ha già parlato il presidente". Parole di circostanza, anche il tecnico aspetta.

LE CIFRE DELLA POSSIBILE TRATTATIVA

Nel caso in cui Modric chiederà la cessione, l'Inter è pronta ad avanzare un'offerta di questo tipo: prestito oneroso a 15 milioni, riscatto da almeno 25 milioni. Contratto di quattro anni a quasi 10 milioni a stagione.

TAGS:
Inter
Modric
Real madrid

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X