SportMediaset

Inter, clamoroso Icardi: cessione last minute?

Per 25 milioni di euro l'Inter potrebbe lasciar partire l'attaccante argentino subito

Icardi, foto Lapresse

Un colpo di scena che ha del clamoroso potrebbe infiammare l'ultimo giorno di mercato di casa Inter. Secondo indiscrezioni da noi raccolte, infatti, non sarebbe da escludere una cessione last minute di Mauro Icardi, lasciato fuori a sorpresa da Mancini dall'undici titolare nel derby e criticato pubblicamente dal tecnico una settimana fa nel post partita di Inter-Carpi. Per 25 milioni di euro l'Inter potrebbe lasciar partire l'attaccante argentino.

Uno scenario che ha dell'incredibile, tenendo conto del rinnovo fino al 2019 del giugno scorso e della fascia di capitano che Mancini gli ha consegnato a inizio stagione, con l'obiettivo di renderlo il leader della squadra in tutto e per tutto. Ma qualcosa sembra essersi rotto nel rapporto con l'allenatore. E l'esclusione dalla formazione iniziale di una partita così importante per l'Inter come era la sfida con il Milan e il muso lungo in panchina alimentano l'ipotesi. Icardi entra per Jovetic al 19' della ripresa e si procura subito il rigore del possibile pareggio. Poi l'errore dal dischetto che testimonia la serata nera sua e dei nerazzurri.

"Era solo un battuta, con Mauro ho un ottimo rapporto", ha spiegato Mancini nella conferenza stampa della vigilia del derby tornando sulla critica da lui stesso fatta a microfoni accesi dopo Inter-Carpi ai suoi attaccanti, al suo attaccante. Il quale, tre giorni dopo, ha giocato soltanto l'ultimo quarto d'ora della semifinale di andata di Coppa Italia contro la Juve. Una stagione complicata quella di Maurito, capocannoniere della scorsa stagione con 22 gol alla pari di Luca Toni, che ha messo a segno otto reti in 22 giornate di campionato. Una stagione fatta di digiuni e di risvegli con tanto di frase polemica, come quella pronunciata dopo la vittoria di Bologna di fine ottobre. "In dieci partite ho avuto quattro palloni e fatto tre gol. Quando i palloni mi arrivano, io segno..". Parole di critica (ai compagni, a Mancini?) sepolte dalle vittorie dell'Inter e dal primato in classifica.
Ma ora, con la crisi di risultati e il terzo posto che si allontana, tutto torna a galla. Anche certe voci di mercato puntualmente rispedite al mittente. Icardi via dall'Inter? In Inghilterra aguzzano le orecchie. Chelsea, City e Liverpool sono prontissime a cogliere l'occasione. Ma il mercato chiude stasera alle 23 e in poche ore un'operazione così è difficile, se non impossibile, da realizzare.

TAGS:
Calciomercato
Inter
Icardi
Mancini