Inter: Lautaro Martinez è l'erede di Milito

Ausilio stregato da una tripletta del giovane attaccante

Inter: Lautaro Martinez è l'erede di Milito

L’Inter ha messo nel mirino il possibile nuovo centravanti della squadra nerazzurra: Lautaro Martinez del Racing di Avellaneda ha segnato una tripletta sotto gli occhi di Piero Ausilio, direttore sportivo dell’Inter che è volato in Argentina allo stadio Cilindro per visionare da vicino le potenzialità dell’attaccante classe 1997 che non ha tradito le aspettative nel match contro l’Huracan.

Una tripletta, la prima in carriera per il giovane bomber, che potrebbe aver convinto l’Inter ad alzare l’offerta economica per assicurarsi un calciatore sul quale anche Juventus e Napoli avrebbero messo gli occhi. In tribuna, di fianco ad Ausilio, anche il Principe Milito che forse si rivede proprio in Lautaro Martinez. Proprio l'eroe del Triplete potrebbe giocare un ruolo chiave nella trattativa convincendo il giovane a vestire nerazzurro. Operazione da oltre 20 milioni di euro, commissioni comprese. Ausilio è rimasto stregato e in queste ore è pronto ad andare all'assalto del Racing di Avellaneda.

SAMPAOLI LO CONVOCHERA' IN NAZIONALE

In Argentina non hanno dubbi. Il desiderio di mercato dell'Inter sarà convocati dal ct della Nazionale, Jorge Sampaoli, per le due amichevoli di marzo contro Italia e Spagna. L'ex allenatore del Siviglia ha incontrato e parlato con il calciatore settimana scorsa e la tripletta all'Huracan lo avrebbe definitivamente convinto.

TAGS:
Lautaro Martinez
Inter
Ausilio
Milito

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X