L'agente di Malcom: "Vuole andare all'Inter, manca l'accordo tra i club"

L'esterno del Bordeaux può arrivare a fine mese: "A titolo definitivo o in prestito con obbligo di riscatto", il portoghese è l'alternativa a Dembelé. E spunta anche Vrsaljko

L'agente di Malcom: "Vuole andare all'Inter, manca l'accordo tra i club"

Chi si ferma è perduto: l'Inter continua le manovre di mercato per rinforzare la rosa a disposizione di Spalletti. Dopo gli acquisti di Asamoah, De Vrij, Lautaro Martinez e l'affare Nainggolan praticamente fatto, i nerazzurri pensano a rinforzare la corsia di destra e il centrocampo. Per questo Ausilio ha fretta di chiudere col Bordeaux per Malcom e continua a cercare una soluzione con lo Sporting Lisbona per William Carvalho.

Sembra essere Malcom il giocatore più vicino: il 21enne brasiliano ha da tempo confermato la sua disponibilità e Ausilio vorrebbe bloccarlo prima della sua partenza per il ritiro col club francese. E prorpio col Bordeaux si tratta per trovare la soluzione definitiva con l'Inter che chiede un prestito oneroso da 6-7 milioni con un diritto di riscatto che permetta poi di arrivare a 40, e il Bordeaux che invece pretende un acquisto a titolo definitivo.

L'AGENTE DI MALCOM: "TUTTI VORREBBERO L'INTER, MA MANCA L'ACCORDO"
A confermare che la trattativa corre, ma non è ancora stata chiusa, è l'agente di Malcom. Fernando Garcia, in un'intervista a FcInter1908.it ha spiegato: "Qualsiasi giocatore al mondo accetterebbe subito i nerazzurri, ma i due club devono ancora trovare l'accordo. La formula? Non so cosa sia disposto ad accettare il Bordeaux ma è escluso il prestito semplice. Più probabile che si possa trovare l'ok per un prestito con obbligo di riscatto, ma i francesi hanno intenzione di vendere il giocatore a titolo definitivo".

LE ALTRE MOSSE: WILLIAM CARVALHO MA NON SOLO
Proseguono anche le trattative per rinforzare il centrocampo anche se in questo caso bisognerebbe anche pensare a qualcuno in uscita. Nelel ultime ore si è rafforzata l'ipotesi William Carvalho che sarebbe l'alternativa a Demebelé del Tottenham. Il portoghese è in rotta con lo Sporting Lisbona, a cui ha chiesto di essere svincolato e con cui potrebbe rescindere il contratto dopo l'aggressione subita da parte dei tifosi. Il piano nerazzurro prevede di trattare proprio con il club lusitano proponendo un'offerta, ovviamente molto più bassa rispetto ai 40 milioni di valutazione, che in questo modo eviterebbe allo Sporting di perdere il giocatore a parametro zero.

Malcom e Carvalho andrebbero a definire il mosaico nerazzurro con il brasiliano che andrebbe a completare la linea dei 3 dietro Icardi assieme a Nainggolan e Perisic, e il portoghese pronto ad affiancare Brozovic in mediana. Con l'idea di affrettare i tempi per permettere a Spaleltti di avere già a inizio luglio la maggior parte degli elementi (esclusi i 4 impegnati al Mondiale) con cui iniziare a lavorare per il nuovo progetto di Inter.

Ma non è tutto perché l'ultimo tassello riguarda il ruolo di terzino destro, quello lasciato libero da Cancelo. L'arrivo di Asamoah permette di dirottare proprio lì D'Ambrosio ma è chiaro che, anche in ottica Champions, l'Inter vuole alternative di valore. I nomi buoni sono quelli di Zappacosta e Vrsaljko con il croato che, nelle ultime ore, ha guadagnato la pole position nelle preferenze nerazzurre. Il terzino dell'Atletico Madrid ha vissuto una stagione complicata fatta di 29 presenze totali, 0 gol e 5 assist. Ma il 26enne resta uno dei più affidabili nel suo ruolo tanto che anche il Manchester United di Mourinho lo insegue. E per i nerazzurri è una concorrenza da non sottovalutare.

TAGS:
Calcio
Mercato
Inter
Malcom
Carvalho

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X